Dichiarazione dei redditi - La sostituzione della vasca da bagno in doccia o con altra vasca dotata di sportello apribile non dà diritto alla detrazione fiscale del 50%

Com'è noto, è possibile fruire della detrazione IRPEF del 50 per cento per le spese sostenute, tra l'altro, per gli interventi di manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia su singole unità immobiliari residenziali nonché per le spese sostenute per gli interventi finalizzati all'eliminazione delle barriere architettoniche eseguiti anche su parti comuni.

L'intervento di sostituzione della vasca da bagno con altra vasca con sportello apribile o con box doccia non può fruire della detrazione del 50%, in quanto è da inquadrarsi tra gli interventi di manutenzione ordinaria.

Inoltre l'intervento di sostituzione della vasca da bagno con altra vasca con sportello apribile o con box doccia non è agevolabile neanche come intervento diretto alla eliminazione delle barriere architettoniche, anche se in grado di ridurre, almeno in parte, gli ostacoli fisici fonti di disagio per la mobilità di chiunque e di migliorare la sicura utilizzazione delle attrezzature sanitarie.

Resta fermo che la sostituzione della vasca, e dei sanitari in generale, può considerarsi agevolabile se detta sostituzione, singolarmente non agevolabile, sia integrata o correlata ad interventi maggiori per i quali compete la detrazione d'imposta, come nel caso, ad esempio, del rifacimento integrale degli impianti idraulici del bagno, con innovazione dei materiali, che comporti anche la sostituzione dei sanitari.

3 marzo 2016 · Giorgio Valli

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

   Seguici su Facebook

Argomenti correlati

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su dichiarazione dei redditi - la sostituzione della vasca da bagno in doccia o con altra vasca dotata di sportello apribile non dà diritto alla detrazione fiscale del 50%. Clicca qui.

Stai leggendo Dichiarazione dei redditi - La sostituzione della vasca da bagno in doccia o con altra vasca dotata di sportello apribile non dà diritto alla detrazione fiscale del 50% Autore Giorgio Valli Articolo pubblicato il giorno 3 marzo 2016 Ultima modifica effettuata il giorno 2 agosto 2017 Classificato nella categoria agevolazioni fiscali per ristrutturazioni edilizie e per il risparmio energetico Inserito nella sezione fisco, tributi e contributi.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai utilizzare le tue credenziali Facebook oppure accedere velocemente come utente anonimo.
» accesso con Facebook
» accesso rapido anonimo (test antispam)

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca