Precisazioni su surroga e sostituzione

Come abbiamo visto ampiamente approfondito con numerosi articoli, la surroga, o portabilità, è un'operazione attraverso la quale il cliente ha la possibilità di modificare i parametri e le condizioni di erogazione del mutuo, che viene semplicemente trasferito presso un'altra banca.

Questo significa che l'ipoteca sull'immobile rimane nel frattempo in essere, ma viene aggiornata attraverso l'indicazione della nuova banca, a favore della quale continua a costituire garanzia.

Nella sostituzione del mutuo, invece, la nuova banca stipula con il cliente proprio un nuovo contratto che rende inefficace il precedente.

Il capitale ottenuto con il nuovo mutuo servirà a pagare sia il capitale residuo del mutuo con la vecchia banca, sia l'eventuale penale di estinzione.

Anche nella sostituzione del mutuo, quindi, si stipula un nuovo mutuo con la banca, ma cancellando l'ipoteca a favore della prima banca e iscrivendone una nuova a favore della seconda.

12 novembre 2013 · Andrea Ricciardi

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca