Tipologie di mutuo in base al tasso di interesse applicato







» Vai all'indice dei contenuti dell'articolo completo


Ogni contratto di mutuo viene caratterizzato da alcuni elementi essenziali:

  • tasso di interesse;
  • durata;
  • tipo di eventuale garanzia aggiuntiva oltre a quell’ipotecaria (ad esempio, può essere richiesto che un altro soggetto garantisca il pagamento delle rate: se il debitore non paga, a banca chiederà i soldi a quest’altro soggetto).

Il tasso di interesse applicato al finanziamento determina la tipologia dei contratti di mutuo attualmente presenti sul mercato. Esistono:

  1. Mutuo a tasso fisso: la rata del mutuo non varia durante la durata del prestito. Questa forma garantisce la certezza dell’importo degli interessi che si dovranno pagare e, soprattutto, tutela il prestito nel caso i tassi dovessero crescere.
  2. Mutuo a tasso variabile: la rata del mutuo varia secondo determinati parametri stabiliti periodicamente dalla banca Centrale Europea a cui viene aggiunta una percentuale. Questa formula fa sì che il tasso di interesse pagato segua gli andamenti del mercato, sia in alto che in basso.
  3. Mutuo misto: è prevista l’applicazione in tempi determinati successivi, sia del tasso fisso che del tasso variabile (es. primi 5 anni a tasso fisso e gli altri a tasso variabile).
  4. Mutuo con tasso d’ingresso: per un certo periodo iniziale viene applicato un tasso ridotto. Alla scadenza di questo periodo, viene prevista l’applicazione del tasso fisso o variabile corrente al momento della scadenza.
  5. Mutuo con cap: è un mutuo a tasso variabile, ma il tasso non può mai superare un tetto massimo predefinito.
  6. Ee altri ancora, solitamente una combinazione dei precedenti…

23 Giugno 2013 · Piero Ciottoli



» Vai all'indice dei contenuti dell'articolo completo



Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su tipologie di mutuo in base al tasso di interesse applicato. Clicca qui.

Stai leggendo Tipologie di mutuo in base al tasso di interesse applicato Autore Piero Ciottoli Articolo pubblicato il giorno 23 Giugno 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 2 Agosto 2017 Classificato nella categoria nozioni di base su mutui affitti e leasing Inserito nella sezione mutui per acquisto casa e affitti

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)