Mutuo vendita all'asta e copertura debito

E' necessario ottenere il consenso della banca creditrice. Il ricavato della vendita all'asta potrebbe, infatti, non aver coperto l'intero importo relativo a capitale residuo, interessi legali e spese giudiziali.

Qualora il creditore si dichiarasse pienamente soddisfatto basterà il consenso alla cancellazione del pignoramento resa davanti ad un notaio, per poter ottenere la cancellazione del pignoramento in conservatoria.

29 ottobre 2012 · Loredana Pavolini

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Contenuti correlati

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca