Contratto di mutuo con fideiussione - vorrei chiedere l'applicazione del principio di proporzionalità fra debito esistente e garanzia prestata

Sono mutuatario di un contratto di mutuo fondiario dell'importo di 150 mila euro con garanzia ipotecaria di 250 mila euro.

L'ipoteca grava su un immobile e su un fondo rustico.

Il mutuo è inoltre garantito da una fideiussione fino alla concorrenza dell'importo massimo di 225 mila euro.

Ad oggi, ho già corrisposto circa il 35% del debito.

A fronte della diminuzione dell'esposizione debitoria, posso richiedere alla banca di “svincolare” il fideiussore? E, in caso di prevedibile diniego, posso invocare la violazione del principio di proporzionalità tra il debito esistente e le garanzie prestate?

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su contratto di mutuo con fideiussione - vorrei chiedere l'applicazione del principio di proporzionalità fra debito esistente e garanzia prestata. Clicca qui.

Stai leggendo Contratto di mutuo con fideiussione - vorrei chiedere l'applicazione del principio di proporzionalità fra debito esistente e garanzia prestata Autore Roberto Petrella Articolo pubblicato il giorno 12 febbraio 2015 Ultima modifica effettuata il giorno 7 agosto 2017 Classificato nella categoria decisioni Arbitro Bancario Finanziario in tema di conto corrente servizi bancari connessi prestiti mutui ipotecari Inserito nella sezione giurisprudenza del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Per un accesso rapido e anonimo puoi cliccare qui. Per accedere con credenziali Facebook puoi cliccare qui.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca