Indice del post mutuo cointestato » scopriamo le problematiche

Condividere le spese di un mutuo ipotecario può avere i suoi vantaggi, ma, con un mutuo cointestato, possono sorgere diverse problematiche, soprattutto se lo stesso è pagato da un solo coniuge. Vediamo, nel prosieguo dell'articolo, come risolverle. Quando si acquista un immobile, la cointestazione del mutuo può nascere da una precisa volontà dei richiedenti oppure dalla necessità della banca, che, in questo modo, ottiene maggiori garanzie. Ma nella fattispecie, appunto, di un mutuo cointestato, cosa succede se uno dei due non paga? Prima di affrontare questa diatriba, è bene chiarire che un mutuo cointestato non conviene solo a marito [ ... leggi tutto » ]

Pertanto, esistono sono solo tre possibili soluzioni per uscire da un mutuo cointestato. La prima è la vendita dell'immobile che porterebbe a risolvere naturalmente non solo la chiusura del mutuo con conseguente cancellazione dell'ipoteca, ma anche l’uscita dalla quota di immobile cointestato. La seconda è data dalla sostituzione del mutuo, che è la sola soluzione che permette alla banca di modificare i soggetti coinvolti nel precedente contratto, siano essi cointestatari o garanti. L’ultima possibilità consiste nell'accollo del mutuo che permette al coniuge che rimane proprietario dell'immobile in via esclusiva, acquistando anche l’altra parte, di mantenere le condizioni del mutuo [ ... leggi tutto » ]

9 maggio 2014 · Giovanni Napoletano

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Mutuo cointestato » La detrazione degli interessi passivi dopo la separazione
In un mutuo cointestato tra due coniugi, gli interessi passivi del mutuo si possono scaricare al 100% cento, anche in caso di separazione legale? Nella fattispecie di una separazione legale, e a seguito di un eventuale riassetto patrimoniale fra i coniugi, la detrazione degli interessi passivi spetta, nell'intera misura o ...
Mutuo cointestato: è possibile liberarsene in seguito a una separazione? » Le possibili soluzioni
Nella fattispecie di una stipula di un mutuo cointestato, nell'ambito di un matrimonio, come è possibile venire meno all'onere in caso di separazione? Tutte le informazioni essenziali nel prosieguo dell'articolo. Può accadere che in sede di separazione consensuale si ponga il problema della attribuzione della casa coniugale, per l'acquisto della ...
Conto corrente cointestato a firma disgiunta - La delega ad un terzo può essere conferita solo congiuntamente
E' legittimo il comportamento della banca che, nel caso di un conto corrente cointestato a firma disgiunta, consente ad uno solo dei cointestatari di conferire ad un terzo soggetto delega ad operare e disporre del conto corrente? Com'è noto, in un conto corrente cointestato a firma disgiunta, tutti i cointestatari ...
Mutuo cointestato separazione e accollo non liberatorio - il coniuge diventato debitore unico non può chiedere modifiche contrattuali
Il caso si riferisce ad una coppia di coniugi cointestatari di mutuo ipotecario laddove, nella sentenza di omologa della separazione consensuale si legge che ... resta a carico del marito l'onere relativo al pagamento della rata del mutuo. Il marito che, in forza dell'accordo di separazione, era divenuto "debitore unico" ...
La fideiussione a garanzia supplementare del mutuo
Nel concedere un mutuo la banca deve considerare non solo il valore dell'immobile offerto in garanzia, ma anche la capacità economica del debitore di pagare le rate del mutuo (un elemento di valutazione è costituito dalla dichiarazione dei redditi). Per questa ragione, talvolta, viene richiesta la fideiussione da parte di ...

Spunti di discussione dal forum

Mutuo di liquidita’ cointestato
Mia moglie con la quale sono sposato da circa un anno ha contratto circa 7 anni fa un mutuo cointestato di liquidità con il suo ex compagno. A garanzia di questo mutuo di liquidità c'è la casa dell'ex compagno e la busta paga dell'attuale lavoro di mia moglie. Entrambi partecipano…
Mutuo cointestato – Cosa succede se uno dei due cointestatari non paga?
Con mia cugina abbiamo comprato un immobile con due unità abitative ben divise (una intestata a lei e una a me) con due numeri civici distinti. Solo che il mutuo è cointestato su tutto l'immobile. Non ha già pagato due rate in 2 anni e ho pagato io. Sembra che…
Cosa succede se uno dei due cointestatari non paga la propria quota di mutuo?
Il mio compagno ha un mutuo cointestato con il padre, con garante la madre e ipoteca sulla casa di proprietà del padre e della madre. Questo mutuo era stato aperto per coprire vari debiti aperti (vari finanziamenti da entrambe le parti). La rata mensile è di euro 600 che vengono…
Uscire da mutuo cointestato
Nel 2006 ho contratto un mutuo al 110% cointestato con la mia ex fidanzata: ora a distanza di 10 anni non so come uscire dal vincolo di essere cointestatario, poiché il capitale residuo da pagare è di circa 100 mila euro, il valore attuale dell'immobile è di 70 mila (quindi…
Banca può aggredire beni mobiliari dei debitori invece della casa ipotecata?
Ho un mutuo cointestato con mia moglie (separati legalmente e non comunione) per una casa alla quale non sono più interessato e vorrei smettere di pagare mutuo. Vorrei capire, la banca può aggredire altri beni, stipendio, conto corrente, futura pensione, invece di rivalersi sulla casa ipotecata ? Il debito residuo…

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post mutuo cointestato » scopriamo le problematiche. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Mutuo cointestato » Scopriamo le problematiche Autore Giovanni Napoletano Articolo pubblicato il giorno 9 maggio 2014 Ultima modifica effettuata il giorno 2 agosto 2017 Classificato nella categoria nozioni di base su mutui affitti e leasing Inserito nella sezione mutui per acquisto casa e affitti.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca