Mutuo e altri debiti ormai impagabili a causa di cassa integrazione

Mutuo e altri debiti impagabili - Cosa si rischia?

Causa la mia cassa integrazione non riesco più a pagare i debiti con le carte revolving.

Il mese prossimo penso non paghero’ più: la cifra ammonta circa a 600 euro mensili.

Cosa possono farmi?

La casa è cointestata con mia moglie ma paghiamo un mutuo, soltanto l’auto di mia proprieta’ del valore commerciale di circa 10000 euro, mentre la somma del debito è di circa 15000.

Mancato pagamento mutuo - Questi i possibili rischi

L'iscrizione di ipoteca, il successivo pignoramento e la conseguente messa all'asta della casa non sono da escludere, purtroppo.

Per quel che attiene la sua osservazione, circa la possibilità di mettere all'asta una cosa nonostante il mutuo, non c'è alcun problema. La casa viene venduta, il creditore privilegiato (la banca) riprende l'equivalente del mutuo residuo erogato, gli altri creditori prelevano l'importo di 30 mila euro (più gli interessi maturati fino al momento della vendita), mentre a lei va un'eventuale differenza positiva o negativa (in questo caso continua anche ad essere debitore).

Sull'auto di proprietà non è prassi effettuare pignoramento o fermo amministrativo per debiti non erariali come i suoi.

Il consiglio è di realizzare il consolidamento del debito, con la garanzia dell'immobile se c'è capienza per una ulteriore ipoteca di 30 mila euro (il doppio del debito effettivo) e l'eventuale intervento di sua moglie, se percepisce stipendio.

Con una operazione di consolidamento può, allungando il periodo di ammortamento del debito, riuscire anche a dimezzare la rata mensile.

Per ulteriori informazioni sull'opzione di consolidamento le suggerisco la lettura dei seguenti articoli:

Estinguere i vecchi debiti, unificare le rate e pagare di meno

Il consolidamento debiti per cattivi pagatori

8 gennaio 2013 · Simone di Saintjust

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Contenuti correlati

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Consolidamento debiti? » Possibile con un mutuo
Gli oneri quotidiani da affrontare per le famiglie italiane, sia di esigua che di cospicua entità, sono tantissimi e, sempre più consumatori, si trovano costretti a ricorrere al credito. Vediamo come fare a consolidare i numerosi debiti grazie ad un mutuo. Quando si confrontano i mutui di diversi istituti di ...
Mutuo e sospensione delle rate » Scopriamo il fondo di solidarietà
Parliamo del fondo di solidarietà: le famiglie che vi accedono hanno la possibilità di sospendere il pagamento della rata del mutuo fino ad un massimo di 18 mesi. Scopriamo come. Recessione economica e crisi di liquidità non accennano ad arrestarsi, con la conseguenza che il budget a disposizione delle famiglie ...
Mutuo prima casa e sospensione rate » Occhio agli interessi
Dopo aver contratto un mutuo, a causa della crisi economica, molti mutuatari hanno perso il lavoro e non riescono più a estinguere il debito con le banche. Per aiutare queste persone il governo ha da tempo attivato dei Fondi di solidarietà che consentono alle famiglie di sostenere il pagamento delle ...
Consolidamento debiti – estinguere i vecchi debiti, unificare le rate e pagare di meno
Ah, le rate di fine mese! Quante sono le famiglie italiane che mensilmente fanno i conti con i debiti da pagare? Il mutuo, l'automobile, ma anche il televisore o più banalmente l'ultima settimana di vacanza in montagna. Piccoli e grandi prestiti che si sommano a fine mese in altrettanto piccole ...
Mutuo cointestato separazione e accollo non liberatorio - il coniuge diventato debitore unico non può chiedere modifiche contrattuali
Il caso si riferisce ad una coppia di coniugi cointestatari di mutuo ipotecario laddove, nella sentenza di omologa della separazione consensuale si legge che ... resta a carico del marito l'onere relativo al pagamento della rata del mutuo. Il marito che, in forza dell'accordo di separazione, era divenuto "debitore unico" ...

Spunti di discussione dal forum

Asta mutuo sofferenza locale commerciale
Io ho un locale commerciale su cui insiste un mutuo ormai in sofferenza: la banca mi ha rifiutato gia' due proposte perche' era mia intenzione provare con saldo a stralcio del debito. Se l'immobile finisce all'asta e la banca vende l'immobile ad un valore che non copre il debito (debito…
Dall’ipoteca su un immobile al pignoramento quanto tempo passa?
Vorrei capire se dopo una ipoteca messa ad un immobile al passaggio al pignoramento e' automatico/quanto tempo passa tra le due fasi? Sono debitore verso una persona all'estero di 12 mila euro ed ho una casa di proprietà che vale 150 mila euro (senza nessun mutuo, gia pagata) e sono…
Recupero crediti e proposta di cambializzare il debito
Io sono in cassa integrazione (cigs) da oltre un anno, mia moglie non lavora e ho un figlio che ha 16 anni e va a scuola. Da circa 8 mesi non riesco più a pagare le rate di un prestito e di una carta di debito/credito per un ammontare di…
Non riesco più a pagare i miei debiti – Come mi consigliate di affrontare la situazione in cui mi sono venuto a trovare?
Avevo una revolving per anni pagata regolarmente: poi la finanziaria, più di un anno fa, ha chiuso i crediti in italia e mi ha accordato di rientrare con un finanziamento di euro 5000 a 100 euro al mese circa. Ho perso il lavoro e da un anno nn posso piu…
Ipoteca di primo grado per mutuo e di secondo grado in garanzia su immobile di proprietà – Quali gli scenari ipotizzabili?
Ho una situazione molto difficile, vi spiego: mutuo originario di 80 mila euro su appartamento, con valore di 45 mila euro. Successivamente scopro per caso di avere un ipoteca giudiziale di secondo grado da parte di una banca, in quanto ero firmatario a garanzia di un prestito di mio zio,…

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su mutuo e altri debiti ormai impagabili a causa di cassa integrazione. Clicca qui.

Stai leggendo Mutuo e altri debiti ormai impagabili a causa di cassa integrazione Autore Simone di Saintjust Articolo pubblicato il giorno 8 gennaio 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 3 gennaio 2018 Classificato nella categoria consigli e tutela del debitore - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info