Indice del post mutuo » informazioni utili su agevolazioni e garanti

Dovrei vendere la mia parte di casa (l'altra metà è di proprietà di mia madre) a mio fratello, il quale dovrebbe accendere un mutuo. Se mia madre volesse fare da cointestataria del mutuo, sarebbe comunque possibile accedere alle agevolazioni acquisto prima casa? Potrebbe fare solo da garante anche se la rata mensile è circa pari allo stipendio [ ... leggi tutto » ]

Carissimo Mario, per quanto riguarda la prima domanda, sua madre può fruire delle detrazioni degli interessi passivi del mutuo, essendo l'immobile destinato ad abitazione del figlio. Per quanto attiene invece le agevolazioni fiscali connesse all'acquisto prima casa, esse sono legate al possesso dei requisiti di legge (residenza da stabilire nell'immobile acquistato entro un anno dalla stipula dell'atto, non avere già goduto dei benefici su tutto il territorio nazionale, non avere altri immobili di proprietà o con altri diritti reali nello stesso comune). Circa la seconda domanda, la situazione deve essere valutata su due piani diversi: a livello normativo il [ ... leggi tutto » ]

27 maggio 2013 · Andrea Ricciardi

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Mutuo ed imposta sostitutiva - agevolazioni prima casa
Quando si stipula un contratto per il mutuo casa bisogna pagare anche l'imposta sostitutiva. Con un importante distinguo. In caso di acquisto della prima casa sono previste una serie di agevolazioni: l'aliquota sull'imposta è, infatti, ridotta allo 0,25% dell'importo del mutuo contro il 2% che, invece, paga chi richiede un [ ... leggi tutto » ]
Mutuo a tasso fisso e rata costante
Il mutuo a tasso fisso e rata costante è un contratto di prestito. Il mutuo a tasso fisso e rata costante consiste nel trasferimento di una somma di denaro da un soggetto “mutuante” ad un soggetto “mutuatario” che si impegna a restituirlo secondo modalità concordate, dettagliatamente definite nel contratto sottoscritto [ ... leggi tutto » ]
Piano di ammortamento del mutuo alla francese con tasso variabile
Il piano di ammortamento alla francese con tasso variabile è un piano di ammortamento che prevede una estinzione graduale del debito con rate in cui la quota capitale può essere gestita secondo le due modalità di seguito descritte: ricalcolando ad ogni variazione del tasso il piano d'ammortamento. In questo caso [ ... leggi tutto » ]
Mutuo a tasso variabile rata costante e durata variabile (affitto o soffietto) – aspetti positivi e negativi
Il mutuo a tasso variabile rata costante e durata variabile è un contratto di prestito. Il mutuo a tasso variabile rata costante e durata variabile consiste nel trasferimento di una somma di denaro da un soggetto “mutuante” ad un soggetto “mutuatario” che si impegna a restituirlo secondo modalità concordate, dettagliatamente [ ... leggi tutto » ]
La surrogazione (o surroga) del mutuo – cambiamo banca e condizioni senza estinguere il mutuo
La surrogazione del mutuo è uno strumento per far conseguire risparmi ai mutuatari, previsto dalla Legge 40/2007 (legge Bersani). Con la surrogazione del mutuo, il mutuatario può accordarsi con una nuova banca per avere un altro mutuo senza la necessità di estinguere quello con la banca originaria, che non può [ ... leggi tutto » ]

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post mutuo » informazioni utili su agevolazioni e garanti. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Mutuo » Informazioni utili su agevolazioni e garanti Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 27 maggio 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 19 settembre 2017 Classificato nella categoria dichiarazione dei redditi tasse tributi contributi - domande e risposte del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca