Multe da ausiliario: il ricorso




» Vai all'indice dei contenuti dell'articolo completo


Per difendersi non resta che la strada del ricorso, resa peraltro più impervia e costosa.

impervia in quanto bisognerebbe prima capire se un verbale sia stato fatto da un ausiliario o da un vigile, una verifica indispensabile per l’utente che può fare rivolgendosi al Giudice di Pace o all’ufficio procedimenti sanzionatori del Comune.

Costosa perché solo per presentare ricorso al Giudice di Pace servono 33 euro per questo genere di multe.

Ossia più o meno l’equivalente del loro importo dopo che dalla scorsa estate è entrato in vigore lo sconto del 30% per chi paga entro cinque la sanzione ricevuta.

Oppure si potrebbe fare ricorso al Prefetto.

Non costa niente presentarlo, ma è decisamente più improbabile che venga accolto, e nel caso venga respinto la sanzione viene raddoppiata.

Insomma pare convenga pagarle, questione di principio a parte, in attesa che il Tribunale civile si pronunci sulla regolarità e la trasparenza dell’attività sanzionatoria.

Dopo di che potrebbe aprirsi una nuova vicenda e potrebbe alimentare la fase della plausibile rivalsa sulle multe impropriamente pagate dal 2009 a oggi.

Così potrebbe diventare ancor più difficile il rapporto di fiducia tra l’Amministrazione comunale e il cittadino: se non era giusto pagarle non sarebbe quindi giusto rimborsarle?



» Vai all'indice dei contenuti dell'articolo completo


12 Febbraio 2014 · Tullio Solinas




Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su multe da ausiliario: il ricorso. Clicca qui.

Stai leggendo Multe da ausiliario: il ricorso Autore Tullio Solinas Articolo pubblicato il giorno 12 Febbraio 2014 Ultima modifica effettuata il giorno 1 Maggio 2017 Classificato nella categoria multe per violazioni al Codice della strada - informazione e prevenzione Inserito nella sezione Multe - accertamento infrazione e notifica del verbale

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)

  • Anonimo 1 Agosto 2019 at 22:12

    Ho preso una multa da un ausiliare per parcheggiò vicino a fermata autobus. Ma non è così . La macchina era a diversi metri di distanza infatti non erano presenti linee gialle. Come posso dimostrare tutto questo? Grazie

    • Simone di Saintjust 2 Agosto 2019 at 04:09

      Deve attendere il verbale di multa, leggere cosa c’è scritto e presentare ricorso al Giudice di Pace contestando il contenuto del verbale con querela di falso. Le serve un avvocato e, naturalmente, deve avere prove sufficienti, sia documentali che testimoniali, per poter confutare quanto affermano i due ausiliari.