Multe » Il verbale è annullabile se le poste lo personalizzano

Annullabili i verbali di accertamento delle multe se alle Poste è stata delegata anche la personalizzazione della modulistica e non solo la stampa e l'imbustamento del verbale elettronico.

Infatti, se attività non puramente esecutive e precedenti all'operazione di notifica vengono delegate alle Poste Italiane, occorre un'ulteriore funzione di personalizzazione della modulistica in base alla varietà della tipologia di reati affinché la notifica di sanzioni amministrative ai sensi del codice della strada sia validamente effettuata.

Questo, in sintesi, l'indirizzo espresso dalla Corte di Cassazione con la pronuncia 26431/13.

Multe e poste italiane: considerazioni sulla sentenza

Un automobilista proponeva opposizione contro il verbale di multa elevato a suo carico, il quale veniva, successivamente, annullato.

Il Comune ricorreva in appello sulla base della ritenuta illegittimità del procedimento di notifica: il Tribunale di Ivrea, però, lo respingeva, ritenendo infondate le sue motivazioni.

Così, il Comune effettuava il ricorso per Cassazione, denunciando il fatto che la notifica fosse stata ritenuta, erroneamente, inesistente sul presupposto che l'attività notificatoria del verbale era stata delegata alle Poste.

Ma la Corte sottolinea che, nel caso in questione, alla società obbligata non erano state delegate solo le attività di stampa, imbustamento e consegna del verbale ma le era stata conferita anche l'ulteriore funzione relativa alla personalizzazione della modulistica in base alla varietà della tipologia di reati.

3 dicembre 2013 · Giuseppe Pennuto

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su multe » il verbale è annullabile se le poste lo personalizzano. Clicca qui.

Stai leggendo Multe » Il verbale è annullabile se le poste lo personalizzano Autore Giuseppe Pennuto Articolo pubblicato il giorno 3 dicembre 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 18 maggio 2017 Classificato nella categoria sentenze e ordinanze della Corte di cassazione in tema di violazioni al Cds sanzioni amministrative e sinistri stradali Inserito nella sezione Multe - accertamento infrazione e notifica del verbale del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Per un accesso rapido e anonimo puoi cliccare qui. Per accedere con credenziali Facebook puoi cliccare qui.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca