Il verbale di multa – L'obbligato in solido

Quando la violazione commessa è punibile con una sanzione amministrativa che prevede un pagamento di una somma di denaro, la legge dà facoltà all'amministrazione pubblica di agire anche nei confronti del proprietario del veicolo al fine di recuperarla nel caso non sia stata pagata dalla persona che ha commesso l'infrazione.

L'obbligato in solido, pertanto, è colui che è tenuto al pagamento di una sanzione pecuniaria senza aver materialmente partecipato alla violazione.

Questo è il cosiddetto "principio di solidarietà" per il quale il proprietario del veicolo viene considerato appunto "obbligato in solido" con chi ha commesso la violazione, anche se, di fatto, non vi ha partecipato in alcun modo.

Tuttavia, in alcuni casi particolari, al posto del proprietario del veicolo, la legge prevede che siano tenuti al pagamento i seguenti soggetti:

  • l'usufruttuario, se sul veicolo è stato registrato questo diritto;
  • l'acquirente con patto di riservato dominio
  • l'utilizzatore del veicolo in locazione finanziaria (leasing)
  • l'utilizzatore del veicolo noleggiato senza conducente.

In tutte queste situazioni, il verbale può essere notificato direttamente a loro.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Per un accesso rapido e anonimo puoi cliccare questo link. Ma puoi anche commentare o porre una domanda con le tue credenziali Facebook, Twitter, o Google+.

  • karalis 23 settembre 2008 at 17:57

    Tutto chiaro, ma vorrei sapere se posso fare ricorso in quanto nel verbale che mi è stato posto sull’automobile, si precisa la violazione dell’art.158 senza indicare eventuali comm. ed in più mi risulta fleggato lo spazio relativo alla decurtazione punti patente senza che si indichi il numero ed eventulamente l’importo.
    Non vedo perchè devo pagare……

    Commento di Luca | Martedì, 23 Settembre 2008

    Quello posto sull’automobile non è il verbale, ma un preavviso di contravvenzione.

    Il preavviso di contravvenzione non è impugnabile. Serve solo, se vuoi, a pagare la sanzione in misura ridotta e senza spese di notifica.

    Per il ricorso dovrai attendere, invece, la notifica del verbale.




Cerca