Multa » Risulta notificata anche se l’automobilista rifiuta di firmare il verbale


Anche se l’automobilista rifiuta di firmare il verbale, la multa si dà per notificata e fa scattare il termine per impugnare la conseguente cartella esattoriale.

Infatti, in tema di sanzioni amministrative per una violazione del codice della strada come l’eccesso di velocita’ deve ritenersi che la consegna immediata di copia del verbale al trasgressore da parte della polizia stradale, da questi ritirata rifiutando di sottoscriverla, sia un atto equipollente alla notifica del verbale e che da tale consegna inizi a decorrere il termine per la proposizione del ricorso giurisdizionale.

Ne consegue che sbaglia il giudice del merito laddove sostiene che la notifica della cartella esattoriale non sia mai stata preceduta da alcuna valida notifica del verbale e che debba essere rigettata l’originaria opposizione proposta dal trasgressore laddove, al momento di proposizione dell’opposizione alla cartella esattoriale, il termine ad hoc risulta inutilmente spirato.

Questo, in sintesi, l’orientamento espresso dalla Corte di Cassazione con sentenza 195/14.

Esaminiamo la pronuncia

Il trasgressore rifiuta di firmare il verbale di contestazione? La consegna equivale a notifica

È quindi inutile, anzi controproducente, per il trasgressore non firmare la copia del verbale per eccesso di velocita’ che gli consegna la polizia stradale.

il ritiro dell’atto equivale alla notifica e, dunque, fa decorrere il termine per proporre il ricorso giurisdizionale.

Risultato: il termine risulta già spirato al momento in cui risulta proposta l’opposizione alla cartella esattoriale da parte dell’automobilista multato.

Pertanto, l’eventuale impugnazione della cartella esattoriale originata dal verbale non firmato dal trasgressore deve essere rigettata nel merito.

Ciò è quanto si evince dall’interessante verdetto in esame.

Multa e mancata firma del verbale: Il fatto

Gli Ermellini decidono nel merito rigettando l’originaria opposizione proposta dal conducente multato ex articolo 141 Cds.

Non conta che il trasgressore rifiuti di firmare la copia del verbale con la contravvenzione: il ritiro dall’atto da mano degli agenti equivale a una notifica perfezionata.

Dunque sbaglia il giudice di pace, violando l’articolo 205 Cds, quando sostiene che la notifica della cartella esattoriale non sia stata preceduta da alcuna valida notifica.

13 Gennaio 2014 · Chiara Nicolai


Se il post è stato interessante, condividilo con i tuoi account Facebook e Twitter

condividi su FB     condividi su Twitter

Questo post totalizza zero voti - Il tuo giudizio è importante: puoi manifestare la tua valutazione per i contenuti del post, aggiungendo o sottraendo il tuo voto

 Aggiungi un voto al post se ti è sembrato utile  Sottrai  un voto al post se il post ti è sembrato inuutile

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it

Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!



Altri post che potrebbero soddisfare le esigenze informative di chi è giunto fin qui





Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!


Costa sto leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Multa » Risulta notificata anche se l’automobilista rifiuta di firmare il verbaleAutore Chiara Nicolai Articolo pubblicato il giorno 13 Gennaio 2014 Ultima modifica effettuata il giorno 22 Ottobre 2017 Classificato nelle categorie , , , , , , , , , , Numero di commenti e domande: 0. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.' .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)