La contestazione immediata della multa

Quali sono i casi in cui al trasgressore può essere contestata immediatamente una multa per violazione al codice della strada.

Nei casi in cui è possibile, la multa deve essere comunicata immediatamente al conducente.

Il che significa che la polizia lo deve fermare subito dopo che ha commesso l'infrazione, identificarlo, redigere il verbale (o meglio, compilare il prestampato già in uso alle autorità), invitarlo a fornire eventuali dichiarazioni e a firmare “per ricevuta” la contravvenzione.

Da questo momento decorre il termine di 30 giorni per fare ricorso al giudice di Pace e di 60 giorni per inviare il ricorso al Prefetto.

L'automobilista può rifiutarsi di ricevere il verbale e chiedere che gli venga spedito a casa.

In tal caso, pagherà le spese postali.

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su la contestazione immediata della multa. Clicca qui.

Stai leggendo La contestazione immediata della multa Autore Giuseppe Pennuto Articolo pubblicato il giorno 26 aprile 2017 Ultima modifica effettuata il giorno 26 aprile 2017 Classificato nella categoria contenzioso ricorso opposizione al verbale di multa Inserito nella sezione Multe - accertamento infrazione e notifica del verbale.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai utilizzare le tue credenziali Facebook oppure accedere velocemente come utente anonimo.
» accesso con Facebook
» accesso rapido anonimo (test antispam)


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca