La contestazione immediata della multa

Quali sono i casi in cui al trasgressore può essere contestata immediatamente una multa per violazione al codice della strada.

Nei casi in cui è possibile, la multa deve essere comunicata immediatamente al conducente.

Il che significa che la polizia lo deve fermare subito dopo che ha commesso l'infrazione, identificarlo, redigere il verbale (o meglio, compilare il prestampato già in uso alle autorità), invitarlo a fornire eventuali dichiarazioni e a firmare “per ricevuta” la contravvenzione.

Da questo momento decorre il termine di 30 giorni per fare ricorso al giudice di Pace e di 60 giorni per inviare il ricorso al Prefetto.

L'automobilista può rifiutarsi di ricevere il verbale e chiedere che gli venga spedito a casa.

In tal caso, pagherà le spese postali.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca