Multa redatta senza norma violata né comma – è comunque valida?

Indice dei contenuti dell'articolo


Verbale di multa senza norma violata nè comma - è valida?

Ho ricevuto un verbale di multa ove mi viene contestata la violazione del codice della strada per sosta in doppia fila.

Non è indicata la norma violata né il comma.

È valida, in questo caso, la multa?

La multa è valida - se la condotta contestata all'automobilista è comunque chiara

La multa è valida, purtroppo, sebbene la legge sulla trasparenza amministrativa imponga ai pubblici ufficiali di redigere atti chiari e precisi, tuttavia, un verbale lacunoso non è sempre nullo.

Infatti, secondo la sentenza della cassazione 1625/1985, quando la condotta contestata all'automobilista è comunque chiara e il cittadino è in grado di comprendere l’infrazione commessa, il verbale è ugualmente valido anche se non indica il comma della norma violata o anche la norma stessa o ancora se manca l’indicazione dell'articolo che prevede la relativa sanzione.

Peraltro, la pubblica autorità può sempre - nel rispetto dei termini di decadenza - annullare il verbale e procedere a notifica di un nuovo atto corretto nelle parti mancanti o errate.

E ciò anche se, nel frattempo, il cittadino ha fatto ricorso contro il verbale lacunoso.

Dunque, contestare la mancata indicazione nel verbale della norma violata può essere del tutto inutile se tale carenza non pregiudica la comprensione della contestazione e, quindi, il diritto alla difesa del cittadino.

22 Ottobre 2012 · Andrea Ricciardi



Se il post è stato interessante, condividilo con i tuoi account Facebook e Twitter

condividi su FB     condividi su Twitter

Questo post totalizza zero voti - Il tuo giudizio è importante: puoi manifestare la tua valutazione per i contenuti del post, aggiungendo o sottraendo il tuo voto

 Aggiungi un voto al post se ti è sembrato utile  Sottrai  un voto al post se il post ti è sembrato inuutile

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it

Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!