Multa senza indicazione dell'agente accertatore - Fare ricorso?

Multa senza nome agente accertatore - Posso vincere ricorso?

Vorrei delle informazioni riguardo ad un possibile annullamento di una multa: un mese fa, ho ricevuto una contravvenzione per passaggio con il semaforo rosso.

Più in là, ricevendo a casa il verbale di multa, ho notato un vizio di forma.

Più dettagliatamente, mancava il nome dell'agente accertatore che aveva comminato la multa.

Vorrei sapere, è'un errore a cui posso appellarmi per fare un ricorso?

Ci sono buone possibilità di vincerlo?

Multa senza nome agente accertatore - La mancata indicazione del nominativo dell'agente accertatore non determina la nullità dell'atto

Mi spiace per lei, ma devo darle una brutta notizia.

Infatti, la Corte di Cassazione, con la recentissima sentenza numero 2674 del 5 febbraio 2013, ha stabilito che: in tema di verbale di accertamento redatto con sistema meccanizzato o di elaborazione dati, in conformità al disposto del regolamento di esecuzione e di attuazione del codice della strada, la mancata indicazione a stampa del nominativo dell'accertatore, individuato solo con la qualifica e l'aggiunta della dicitura pro tempore, non è sufficiente a determinare la nullità dell'atto, dovendosi tale modalità ritenere equipollente a quella prevista dalla legge, in quanto consente comunque, in caso di necessità, di identificare il soggetto responsabile e verificarne, anche più agevolmente, la competenza.

Gli ermellini si rifanno principalmente a quanto già espletato nel regolamento di esecuzione e di attuazione del codice della strada, che all'articolo 383, terzo comma, recita così: Iverbali devono essere registrati cronologicamente su apposito registro da cui risultano i seguenti dati: numero di registrazione, data e luogo della violazione, norma violata, cognome e nome del trasgressore e del responsabile in solido, tipo e targa del veicolo, esito della procedura sanzionatoria. Il numero di registrazione deve essere progressivo per anno solare.

In altre parole, la mancata indicazione dell'accertatore nel verbale di multa meccanizzato non è sufficiente a determinare la nullità dell'atto.

Quindi, la forma meccanizzata non rende nulla la multa poiché il soggetto responsabile resta comunque identificabile attraverso l'indicazione del ruolo che svolge.

Purtroppo per lei, visto quanto sopracitato, un ricorso è quindi sconsigliabile.

18 febbraio 2013 · Gennaro Andele


condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Multa per divieto di sosta - il verbale è valido anche senza indicazione del numero civico
L'indicazione del numero civico nel verbale di multa è importante ma non essenziale per la validità dell'accertamento. La multa per divieto di sosta è valida anche quando il vigile omette di indicare nel verbale di preavviso il numero civico dell'accertamento effettuato. Così si è pronunciata la Corte di cassazione, Sez. ...
Multa al camionista valida anche se agente confonde la patente con la carta di qualificazione
Multa al camionista valida anche se agente confonde la patente con la carta di qualificazione. Infatti, è valida la multa al camionista che passa con il rosso anche se l'agente ha segnato i dati della patente come identificativo della Carta di qualificazione del conducente. E' irrilevante il mero errore materiale ...
Multa » Se manca l'indicazione del minimo e del massimo edittale della sanzione è comunque valida
E' comunque legittimo il verbale di multa che manca di minimo e massimo edittale sanzionatorio. Infatti, la mancata indicazione nel verbale del minimo e del massimo edittale della sanzione, prevista dal codice della strada, da comminare, sono irrilevanti rispetto a un quantum sanzionatorio che dovrà essere applicato dal prefetto, al ...
La multa non è mia? Pericoloso non chiedere l'annullamento in autotutela del verbale o non procedere al ricorso
Se si riceve un verbale di multa per infrazione al Codice della strada, accertata nei riguardi di un veicolo che non risulta essere di proprietà del destinatario, può costare caro far finta di nulla e non chiederne l'annullamento per via amministrativa o tramite impugnazione giudiziale dell'atto. Infatti, è principio ormai ...
Multa per eccesso di velocità » Illegittima se fatta ad occhio dall'agente
Multa per eccesso di velocità : è illegittima la sanzione se viene fatta ad occhio dall'agente accertatore. Una multa per eccesso di velocità , se l'infrazione è rilevata solo dall'occhio del vigile, non è valida. Deve, infatti, essere documentata con sistemi fotografici, di ripresa video o con analoghi dispositivi. Il Giudice di ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su multa senza indicazione dell'agente accertatore - fare ricorso?. Clicca qui.

Stai leggendo Multa senza indicazione dell'agente accertatore - Fare ricorso? Autore Gennaro Andele Articolo pubblicato il giorno 18 febbraio 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 18 maggio 2017 Classificato nella categoria multe ricorsi e sinistri - domande e risposte Inserito nella sezione giurisprudenza.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca