Multa per eccesso di velocità » Nulla se fatta ad occhio dall'agente

Multa per eccesso di velocita’: è illegittima la sanzione se viene fatta ad occhio dall’agente accertatore.

Una multa per eccesso di velocita’, se l’infrazione è rilevata solo dall’occhio del vigile, non è valida. Deve, infatti, essere documentata con sistemi fotografici, di ripresa video o con analoghi dispositivi.

Il Giudice di Pace di Nardò, infatti, ha accolto il ricorso di un automobilista contro un verbale di accertamento che gli contestava la violazione dell’articolo141, c. 3 e c. 8 del Codice della Strada.

In sostanza, il magistrato, con la sentenza numero 10/2014, ha ritenuto nullo un verbale di multa in quanto mancava l’elemento oggettivo poiché, per affermare che il conducente ometteva di regolare la velocità in modo da non costituire pericolo in un tratto di strada in prossimità di intersezione, occorre un rilievo fotografico o altro metodo che non sia il solo occhio dell’agente accertatore.

La decisione è stata presa in linea con la pronuncia della Corte di Cassazione 22881/2009, dove è stato stabilito che sono da ritenere nulle le sanzioni per eccesso di velocita’ quando sono basate solo su quello che ha visto l’accertatore. Il vigile può rilevare legittimamente solo l’uso di fari e cinture di sicurezza.

Dalla sentenza emerge, quindi, che un vigile urbano non può elevare multe per alta velocità sulla base della sua percezione soggettiva che, inoltre, nel caso in questione, non era attendibile.

In effetti, la sanzione sarebbe dovuta essere supportata da riscontri oggettivi, in quanto tale violazione doveva essere documentata con sistemi fotografici, di ripresa video o con analoghi dispositivi che, avrebbero consentito di accertare, anche in tempi successivi, le modalità di svolgimento dei fatti costituenti illecito amministrativo.

28 Gennaio 2014 · Stefano Iambrenghi

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Multa per eccesso di velocità » Nulla se dispositivo non è segnalato da agente con cartello
È nulla la multa per eccesso di velocità se il dispositivo mobile non è segnalato dall'agente accertatore con un un cartello. Tuttavia il verbale non deve riportare il tipo di avviso usato dalla stradale per avvertire gli automobilisti. Questo importante concetto, comunque ancora da accertare in via definitiva, è stato stabilito dal Tribunale di Milano il quale, con la sentenza 8932/2013, ha chiarito che: In materia di Codice della Strada, ed in particolare di dispositivi di controllo del traffico, è fatto obbligo all'amministrazione di segnalare preventivamente la presenza degli stessi (apparecchi). Tale obbligo, infatti, originariamente previsto per i soli dispositivi ...

Multa per eccesso di velocità elevata con telelaser » Illegittima se l'orario dello scontrino è diverso da quello sul verbale
Multa per eccesso di velocità elevata tramite telelaser: la contravvenzione è nulla se l'orario dello scontrino emesso dall'apparecchio e quello sul verbale non coincidono. Per poter annullare una multa elevata con telelaser è decisiva la discrepanza tra l'orario messo nero su bianco nel verbale, e quello riportato nello scontrino emesso dall'apparecchiatura per il rilevamento della velocità. Questo, in sintesi, il giudizio emanato dalla Corte di Cassazione con sentenza 22883/14. Da ciò che si deduce dalla suddetta pronuncia, se l'indicazione dell'orario in cui è stato rilevato l'eccesso di velocità è diversa da quella riportata, invece, sullo scontrino stampato, al momento, dalla ...

Multa per eccesso di velocità » Ecco quando può essere annullata
In favore degli automobilisti, vi segnaliamo un importante precedente giurisprudenziale per quanto riguarda il possibile annullamento di una multa per eccesso di velocità . Senza autovelox la multa deve essere ben dettagliata e circoscritta: la percezione dell'agente di polizia stradale che accerta una velocità non adeguata alle caratteristiche della strada senza l'impiego di strumenti tipo autovelox deve essere supportata da circostanze oggettive da indicare dettagliatamente nel verbale. Diversamente la multa per violazione dell'articolo 141 del codice è facilmente annullabile dal giudice di merito. Ciò è quanto ha stabilito la Corte di Cassazione con la sentenza 13264/14 dell'11 giugno 2014. Con la ...

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su multa per eccesso di velocità » nulla se fatta ad occhio dall'agente. Clicca qui.

Stai leggendo Multa per eccesso di velocità » Nulla se fatta ad occhio dall'agente Autore Stefano Iambrenghi Articolo pubblicato il giorno 28 Gennaio 2014 Ultima modifica effettuata il giorno 18 Maggio 2017 Classificato nella categoria multe e sinistri - giurisprudenza di legittimità e di merito - circolari del ministero dei trasporti Inserito nella sezione Multe - accertamento infrazione e notifica del verbale

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)