Multa » Agente può elevarla dal computer senza compilare verbale

Un agente di polizia ha la possibilità di elevare la multa dal computer senza dover per forza redigere il verbale.

L'originale della multa elevata al trasgressore, può essere costituito dal file creato direttamente dal pc del comando, senza dover per forza prima passare per il documento cartaceo, a condizione che la contestazione immediata dell'addebito al trasgressore sia impossibile.

Inutile, quindi, correre dietro la macchina, quando ciò sia impossibile, e staccare il classico fogliettino con la multa.

L'agente contravventore, quindi, può, in un momento successivo e comodamente dal proprio ufficio, redigere un verbale di accertamento di infrazioni stradali già in forma digitale ed automatizzata senza quindi prima compilare l'originale cartaceo.

Questa prassi, però, è consentita solamente nei casi in cui non si possa procedere alla contestazione immediata dell'addebito al trasgressore, come, ad esempio, quando questi proceda a una velocità così elevata da rendere impossibile un inseguimento.

Ciò è quanto si evince dalla sentenza della Corte di Cassazione 20560/14.

A parere degli Ermellini, non commette, pertanto, il reato di falsità materiale, l'agente accertatore che, convalidando l'infrazione dell'automobilista, anziché redigere la multa contestualmente, ed eventualmente notificandola al conducente, si rechi in ufficio e inserisca direttamente i dati del trasgressore nel sistema informatico, emettendo, così, delle copie conformi di atti pubblici inesistenti.

Come chiarito dalla pronuncia citata, infatti, non si può, in questi casi, parlare di una totale assenza dell'originale dell'atto di accertamento.

Anche se redatto in forma digitale ed automatizzata, come consentito dal codice della strada, l'originale del verbale di multa esiste ed è proprio rappresentato dal documento digitale, ovvero dai file immodificabili inseriti nel sistema operativo del Comune.

Nella fattispecie, si tratta di un sistema di redazione del verbale di multa consentito dalla legge, nei casi in cui il pubblico ufficiale non possa procedere alla contestazione immediata dell'addebito al trasgressore.

7 giugno 2014 · Gennaro Andele

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Contenuti correlati

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Multa scontata » Notifica e contestazione immediata - Da quando decorrono i cinque giorni?
Si ha la contestazione immediata quando c'è immediato accertamento della violazione da parte dell'agente, ovvero quando il trasgressore viene fermato subito dagli agenti e tramite la contestazione immediata viene portato a conoscenza dell'infrazione commessa e della multa che gli viene comminata. Con la contestazione immediata il trasgressore riceve subito il ...
Ricorso contro multa esperibile se causa mancata contestazione immediata è generica
Impossibilità di fermare il veicolo nei modi di legge senza specificare la causa - Ricorso accettato dalla Corte di Cassazione - Multa annullata ...
Multa photored senza contestazione immediata » Via libera
Via libera alla multa con il photored all'automobilista indisciplinato che passa col rosso. E' quanto ha sancito il Tribunale di Lecce il quale, con la sentenza 1261/13, ha stabilito che: In tema di violazioni del codice della strada, con riferimento al caso di infrazione riconducibile all'attraversamento di un incrocio con ...
Multa e verbale non sottoscritto - il ritiro equivale a notifica
In caso di contestazione immediata dell'infrazione al Codice della strada, il ritiro di una copia del verbale da parte del trasgressore equivale a notifica dello stesso, a nulla rilevando che chi ritira l'atto rifiuti di sottoscriverlo. Dalla data in cui viene contestata l'infrazione e ritirato il verbale, comincia a decorrere ...
Multa al camionista valida anche se agente confonde la patente con la carta di qualificazione
Multa al camionista valida anche se agente confonde la patente con la carta di qualificazione. Infatti, è valida la multa al camionista che passa con il rosso anche se l'agente ha segnato i dati della patente come identificativo della Carta di qualificazione del conducente. E' irrilevante il mero errore materiale ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su multa » agente può elevarla dal computer senza compilare verbale. Clicca qui.

Stai leggendo Multa » Agente può elevarla dal computer senza compilare verbale Autore Gennaro Andele Articolo pubblicato il giorno 7 giugno 2014 Ultima modifica effettuata il giorno 18 maggio 2017 Classificato nella categoria multe e sinistri - giurisprudenza di legittimità e di merito - circolari del ministero dei trasporti Inserito nella sezione Multe - accertamento infrazione e notifica del verbale.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca