Salve, mio marito aveva deciso quest’anno di aprire un attività di gommista, ma date un po’ di spese abbiamo deciso di rimandare tutto al prossimo anno

Mio marito aveva deciso quest’anno di aprire un attività di gommista, ma date un po’ di spese abbiamo deciso di rimandare tutto al prossimo anno.
Lui negli ultimi 5 anni ha effettuato 3 anni come dipendente c/o un gommista ora sta invece lavorato per una ditta che non centra nulla.
Il commercialista ci aveva detto che data la sua assunzione il 20 ottobre del 2003 c/o il gommista, entro 5 anni da quella data potevamo fare richiesta di un patentino….tipo qalifica così che non ci sarebbero stati problemi tra 1 o 10 anni ad aprire l’attività…ed invece, stamattina ci comunica che o mio marito inizia l’attività entro il 20 ottobre 2008 o dovrà rifare 3 anni di lavoro c/o un gommista…è così???? Non è possibile magari l’anno prossimo fare un corso di formazione o rifare magari un periodo c/o un gommista ma max un mese…
Grazie per la risposta
Saluti Beatrice

Ciao Beatrice, sul sito della CCIA di Roma dice quanto segue in merito ad i requisiti professionali che bisogna possedere x aprire un’attività di gommista (autoriparazione):
1) Aver esercitato l’attività di autoriparazione alle dipendenze di imprese operanti nel settore negli ultimi 5 anni come operaio qualificato per almeno 3 anni (è sufficiente 1 anno se si è in possesso di titolo di studio tecnico-professionale attinente all’attività);
2) Aver frequentato con esito positivo un corso regionale tecnico-pratico di qualificazione, seguito da almeno un anno di esercizio dell’attività di autoriparazione come operaio qualificato alle dipendenze di imprese operanti nel settore nell’arco degli ultimi 5 anni;
3) Aver conseguito un diploma di istruzione secondaria di secondo grado o un diploma di laurea in materia tecnica attinente l’attività;
4) Essere stati titolari o soci di imprese di autoriparazione per un periodo non inferiore ad un anno prima del 14.12.1994 (data in cui è entrato in vigore il DPR numero 387 del 18.4.94).
Credo che tuo marito soddisfi il primo requisito.

Commento di consulente fiscale | Giovedì, 25 Settembre 2008

25 Settembre 2008 · Andrea Ricciardi

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Argomenti correlati: 

Approfondimenti

[risposta] apertura di attività di gommista
Sul sito della CCIA di Roma dice quanto segue in merito ad i requisiti professionali che bisogna possedere per aprire un'attività di gommista (autoriparazione): Aver esercitato l'attività di autoriparazione alle dipendenze di imprese operanti nel settore negli ultimi 5 anni come operaio qualificato per almeno 3 anni (è sufficiente 1 anno se si è in possesso di titolo di studio tecnico-professionale attinente all'attività); Aver frequentato con esito positivo un corso regionale tecnico-pratico di qualificazione, seguito da almeno un anno di esercizio dell'attività di autoriparazione come operaio qualificato alle dipendenze di imprese operanti nel settore nell'arco degli ultimi 5 anni; Aver ...

Apertura di attività di gommista
Salve, mio marito aveva deciso quest’anno di aprire un attività di gommista, ma date un po' di spese abbiamo deciso di rimandare tutto al prossimo anno. Lui negli ultimi 5 anni ha effettuato 3 anni come dipendente c/o un gommista ora sta invece lavorando per una ditta che non si occupa di gomme. Un conoscente ci aveva detto che data l\'assunzione di mio marito il 20 ottobre del 2006 c/o il gommista, entro 5 anni da quella data potevamo fare richiesta di un patentino. Una specie di qualifica, così che non ci sarebbero stati problemi ad aprire l'attività. E' così? ...

Io e mio marito siamo sposati in regime di comunione dei beni » Lui gestisce una ditta sommersa dai debiti - Se io apro una mia attività i suoi creditori possono avviare nei miei confronti azioni esecutive?
Sono una donna di 54 anni e mi si é presentata l'occasione, dopo anni di disoccupazione, di iniziare una nuova attività: Mio marito fino a 6 anni fa aveva una ditta e a causa della crisi é stato costretto a contrarre debiti inps inail e iva. Il mio quesito é: posso io aprire una nuova attività a nome mio senza che gli utili della mia azienda vengano intaccati? io e mio marito abbiamo la comunione dei beni. Quale soluzione potrei intraprendere? grazie anticipatamente ...

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su salve, mio marito aveva deciso quest’anno di aprire un attività di gommista, ma date un po’ di spese abbiamo deciso di rimandare tutto al prossimo anno. Clicca qui.

Stai leggendo Salve, mio marito aveva deciso quest’anno di aprire un attività di gommista, ma date un po’ di spese abbiamo deciso di rimandare tutto al prossimo anno Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 25 Settembre 2008 Ultima modifica effettuata il giorno 19 Giugno 2016 Classificato nella categoria dichiarazione dei redditi tasse tributi contributi - domande e risposte

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)

  • anna 20 Febbraio 2010 at 12:17

    Salve volevo chiederle,sto per prendere un ristorante completo di tutto i con un altro socio che pero’lo conosco da poco, noi pagheremmo al propietario solo l affitto.Come posso tutelarmi?Nel casoin cui il locale vada male si puo cedere l attivita’ad un altra persona chiedendone la ceditura?Oppure nel caso vada bene il socio volesse scaricarmi oppure nn ci vado piu daccordo come posso uscirne non rimettendoci?Basta un contratto di affitto intestato a tutti e due?O avviare il ristorante come societa’ e le tasse?Grazie

  • massimiliano 29 Gennaio 2010 at 13:19

    buongiorno vorrei sapere se con il requisito da perito iscritto regolarmente all isvap si puo’ aprire un centro assistenza gomme
    grazie

    • cocco bill 29 Gennaio 2010 at 13:40

      Mi spiace Massimiliano, ma non son in grado di risponderle.