Minacce in prossimità della scadenza del mandato di recupero crediti

gentile DOTTORE DONATI,vi disturbo ancora, perche non cello piu la pace con questa societa creditrice.sono stato contactato di rinovo di un studio legale quale fa parte di UNIREC uale mi ha ditto che parlera con compass di farmi un favore di pagare 100 e mensili con cambiali .Dopo un giorno mi telefona e dicendomi che a rizolto questa problema con difficolta e in 2 di aprile di venire a prendere cambiali.io in questa data non posso venire e quello mi ha detto che allora il compass va avanti con la causa e mi manda un ufficiale gistiziario acasa.non hanno rispetato piu la lege. a me mi hanno mandato lettere semplicee solo minace .sono disperato. mi po aiutare lei con un consilio?grazie.

risponde antonio iuri donati

Intanto non si tratta di uno studio legale, ma di una società di recupero crediti come denotato dall'iscrizione UNIREC.

Non si lasci intimidire più del dovuto, i termini perentori che stanno usando con Lei sono dati dai termini di scadenza del loro mandato, non dalla vera imminenza di un'azione legale.

Li ricontatti e fissi un appuntamento che Le sia congeniale, se intende pagare con le modalità che Le hanno proposto.

Per fare una domanda sul come difendersi dalle società di recupero crediti e dagli agenti esattoriali, sui debiti in generale e su tutti gli argomenti correlati clicca qui.

9 maggio 2010 · Chiara Nicolai

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Contenuti correlati

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Recupero crediti » Due agenzie accusate di minacce ed inganni
Due note società di recupero crediti, usavo metodi di riscossione alquanto discutibili. Ma, sicuramente sanzionabili. E' per questo motivo che, su segnalazione di alcune associazioni di consumatori, l'Agcm (Antitrust) ha messo nel mirino due società di recupero crediti, già note per pratiche scorrette. Parliamo di Esattoria srl e Ge.Ri. L'Antitrust, ...
Recupero crediti - il codice deontologico degli agenti esattoriali UNIREC
Il presente codice deontologico è valido per il personale iscritto nei registri di qualifica UNIREC con la qualifica/patentino di “agente esattoriale”. Ai fini del presente Codice Deontologico, il termine “debitore” identifica le persone con cui l'agente esattoriale viene a contatto, nel corso della sua attività istituzionale (il soggetto titolare del ...
Tributi locali arretrati » Non deve essere corrisposto il pagamento qualora il Comune abbia revocato il mandato al concessionario
Pagamento dei tributi locali: In caso di arretrati ancora insoluti, non deve essere corrisposto il pagamento qualora il Comune abbia revocato il mandato al concessionario. Se avete arretrati ancora da pagare relativamente ai tributi locali, come ad esempio quelli sui rifiuti, fate ben attenzione a chi ha invitato la richiesta ...
Recupero crediti condominiale » Prima la mediazione
Le azioni condominiali di recupero crediti sono assoggettabili al tentativo di conciliazione obbligatoria. Per quanto riguarda le liti condominiali, prima di procedere al recupero crediti, è necessario esperire il tentativo di conciliazione, a pena d'improcedibilità'dell'azione giudiziale. La domanda che più frequentemente ci si pone, però, è quali siano i ...
Recupero crediti e classificazione dei debitori
Le società di recupero crediti classificano i debitori in quattro categorie: I debitori morosi "istituzionali" o "bidonisti". I crediti vantati nell'ambito di questa categoria sono generalmente irrecuperabili. Non hanno nulla da perdere; si muovono con frequenza cercando di far perdere le proprie tracce. Unico mezzo per evitare incagli è la ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su minacce in prossimità della scadenza del mandato di recupero crediti. Clicca qui.

Stai leggendo Minacce in prossimità della scadenza del mandato di recupero crediti Autore Chiara Nicolai Articolo pubblicato il giorno 9 maggio 2010 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria consigli e tutela del debitore - eredità successione e donazioni - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai utilizzare le tue credenziali Facebook oppure accedere velocemente come utente anonimo.
» accesso con Facebook
» accesso rapido anonimo (test antispam)

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca