mi sa che sono rovinato

Il mio problema (che io credo irrisolvibile) purtroppo per diversi fattori negativi compreso forsanche il mio carattere (un po di autocritica)dicevo..ho accumulato debit incredibili per lo piu multe per divieto di sosta ztl e quantaltro un po di bolli un po di inps forse , insomma quando ho pensato di controllare la situazione equitalia mi ha detto che avevo circa 300000 euro di debito trecentomila...

Ma chi li mai visti quei soldi li..io sono un lavotore autonomo (quando lavoro considerando la crisi che c'e..ho pochissime chiamate io faacio l'idraulico in centro da li la maggior parte di multe.....) e mi hadetto equitalia puoi pagare con 72 rate ..ma dove li trovo io i soldi? che faccio fatica avolte a pagare l'affitto di casa 700 euro e tutto il resto...bho??! Io davvero non so cosa fare...

L'entità del debito deve essere vista in relazione alla Sua patrimonialità. Se fosse nullatenente, e stante lo scarso (presumibilmente) reddito, è chiaro che la decisione di non pagare - almeno per il momento - sarebbe condivisibile.

Viceversa se fosse proprietario di immobili sarebbe concreto il rischio di aggressione agli stessi, con tutti i problemi concernenti, e rendendo necessaria una strategia di gestione (per esempio vendendo le proprietà per ripianare i debiti).

Per il futuro ritengo probabile un condono tombale, ma nessuno ha la sfera di cristallo.

11 febbraio 2011 · Simone di Saintjust

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Licenziamento per scarso rendimento - ingiustificato se motivato da prolungate assenze per malattia
Secondo la legge, il lavoratore può essere esonerato dal servizio per scarso rendimento o per palese insufficienza imputabile a colpa nell'adempimento delle funzioni a lui assegnate. L'ipotesi dello scarso rendimento, in ogni caso, è diversa e separata da quella delle ripetute assenze per malattia, che possono, se del caso, essere ...
Annullato dal Tribunale il pignoramento del conto corrente invece del quinto della pensione
Accade a Pesaro dove un pensionato ha subito il pignoramento da Equitalia dell'intero conto corrente, invece della sola quota mensile prevista dalla legge. Con i conseguenti prevedibili disagi: nessuna risorsa per mangiare e pagare le bollette. I debiti del pensionato erano riconducibili a versamenti contributivi non effettuati all'INPS nel corso ...
Multe » I ricorsi sono sempre più cari
Multe, i ricorsi sono sempre più cari: più impervia la strada del contenzioso. Per chi vuole difendersi dalle multe, proponendo ricorso al giudice di pace, è bene, di questi tempi, valutare attentamente i costi della causa anche alla luce del nuovo aumento del contributo unificato, il quale, per la sanzioni ...
Ipoteca Equitalia illegittima sotto gli 8 mila euro - una sentenza tombale
Nuovo e, forse, definitivo colpo alla vessatoria pratica di Equitalia di iscrivere ipoteca per importi bagatellari è arrivato dalla Corte di Cassazione con la recentissima sentenza numero 5771/2012. Come noto, l'articolo 77, DPR 602/1973, quello che autorizza esplicitamente Equitalia a iscrivere ipoteca sui beni immobili dei contribuenti per crediti “pubblici” ...
Equitalia » Sono aggredibili i beni inseriti in un fondo patrimoniale
Equitalia: ecco quando può agire con esecuzione forzata sui beni inseriti in un fondo patrimoniale. E' legittima l'ipoteca iscritta da Equitalia sugli immobili, benché inseriti nel fondo patrimoniale, se il debitore non dimostra l'estraneità del debito erariale ai bisogni della famiglia e che il creditore sia a conoscenza di questa ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su mi sa che sono rovinato. Clicca qui.

Stai leggendo mi sa che sono rovinato Autore Simone di Saintjust Articolo pubblicato il giorno 11 febbraio 2011 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria contratti di prestito microcredito e usura e sovraindebitamento - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca