Messa in mora da parte di sviluppo italia per una cifra di 40.000 euro

Messa in mora da sviluppo italia - cosa faranno ora?

Ricevo una messa in mora (non con raccomandata) in questi giorni da parte dell'ex sviluppo italia che mi chiede 40.000 €.

Premetto che la mia ditta ha chiuso nel 2005.

Secondo quanto la vostri esperienza ha maturato, questa società si è accanita spingendosi fino al pignoramento, oppure, in un contesto di crisi generale (e dato che alla fine sono fondi europei e non soldi dello Stato), si chiude un occhio da parte della stessa società?

Messa in mora - non è possibile rispondere

La sua è una domanda a cui non è possibile dare una risposta.

Mi spiace.

13 febbraio 2012 · Ludmilla Karadzic

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Condominio » Valido il decreto ingiuntivo emesso venti giorni dopo la messa in mora
E' valido il decreto ingiuntivo contro il condomino, per le spese, emesso venti giorni dopo dalla preventiva costituzione in mora. È valido il decreto ingiuntivo contro il condomino, per le spese, emesso venti giorni dopo dalla preventiva costituzione in mora: l'opponente può formulare la domanda di annullamento dell'atto per il ...
Diffida e messa in mora del debitore
La raccomandata A/R di diffida serve ad avvertire un soggetto che, se mettesse in pratica o continuasse a praticare determinate azioni, illegittime o indesiderate, ci si rivolgerà all'autorità competente. Esempi pratici: - continuano ad arrivare solleciti di pagamento quando avete già provveduto o a cui non siete tenuti; - vi ...
Diffida e messa in mora del creditore
Avete letto bene, il titolo è proprio la messa in mora del creditore!!! Si può mettere in mora il creditore quando questi rifiuti, senza un legittimo motivo, di ricevere il pagamento offertogli dal debitore (ai sensi degli articoli 1208 e 1209 del codice civile), o nel caso in cui il ...
La messa in mora del creditore e la liberazione del debitore
Cosa succede quando il debitore vuole adempiere all'obbligazione ed il creditore non accetta l'offerta e non fornisce la liberatoria? Si può mettere in mora il creditore quando questi rifiuti, senza un legittimo motivo, di ricevere il pagamento offertogli dal debitore. Effetti della costituzione in mora del creditore, sono: il dovuto ...
Riscossione esattoriale » Il quadro generale dopo il decreto del fare
Riscossione esattoriale da equitalia: dal blocco del pignoramento dell'abitazione principale, passando dal divieto di fermo amministrativo per i veicoli strumentali, fino al limite di un quinto al pignoramento dei beni indispensabili all'impresa e al professionista. Oltre la famosa nuova dilazione a 120 rate, ecco le novità apportate decreto del fare. ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su messa in mora da parte di sviluppo italia per una cifra di 40.000 euro. Clicca qui.

Stai leggendo Messa in mora da parte di sviluppo italia per una cifra di 40.000 euro Autore Ludmilla Karadzic Articolo pubblicato il giorno 13 febbraio 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 19 settembre 2017 Classificato nella categoria consigli e tutela del debitore - eredità successione e donazioni - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai utilizzare le tue credenziali Facebook oppure accedere velocemente come utente anonimo.
» accesso con Facebook
» accesso rapido anonimo (test antispam)

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca