Meglio la rinegoziazione Tremonti o la rinegoziazione fai da te?

Volevo chiedere se è davvero possibile intavolare con la propria banca una trattativa per rinegoziare il mutuo, al di fuori delle regole fissate per quella che viene comunemente indaicata come rinegoziazione Tremonti.

Ho letto infatti che con la rinegoziazione Tremonti la differenza fra rata nominale e rata convenzionale (quella calcolata con la media dei tassi variabili fissati nel corso del 2006) potrebbe portare ad un allungamento del piano di ammortamento di decine di anni.

E la cosa mi spaventa.

Grazie per una eventuale risposta

Vale certamente la pena di rinegoziare con la propria banca, proprio per evitare l'incognita del conto di debito, quel prestito ulteriore da pagare in coda al mutuo, di cui oggi non è possibile sapere esattamente la durata ulteriore e il costo aggiuntivo.

Si può invece provare a verificare se la banca è disposta a rinegoziare le condizioni del mutuo non secondo quanto previsto dalla convenzione, anche allungando il prestito, ma di una durata certa, e stabilita fin dall'inizio, oppure abbassando lo spread, cioè il ricarico che la banca aggiunge al tasso base quale proprio ricavo.

Ovviamente questa strada è praticabile solo se si è in regola con il pagamento delle rate. In genere le banche cercano di venire incontro ai loro clienti: ma in questo momento ancora difficile hanno inevitabilmente meno capacità di manovra di quanto avessero l'anno scorso o ancora pochi mesi fa. In ogni caso, il confronto è l'esercizio obbligato per chi vuole «rimpiazzare» un mutuo troppo pesante: è bene raccogliere informazioni e sentire pareri diversi, anche interpellando differenti banche per valutare l'opportunità di una surroga, cioè il trasferimento del proprio mutuo a un'altra banca, senza variare il debito residuo, ma modificandone i parametri.

In pratica, si tratta di una sostituzione del vecchio mutuo con uno più conveniente.

10 ottobre 2008 · Piero Ciottoli

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

La rinegoziazione del mutuo e i suoi vantaggi » Un'ottima opportunità per il debitore
In questo articolo parleremo dei vantaggi offerti dalla pratica della rinegoziazione del mutuo, un'ottima opportunità per cambiare, in corsa, le condizioni contrattuali stipulate con l'istituto di credito. Per rinegoziazione del mutuo si intende la modifica delle condizioni contrattuali del mutuo con la banca che lo ha erogato e con cui ...
Mutuo sostituzione rinegoziazione portabilità
Esistono rilevanti differenze e numerose analogie fra sostituzione, rinegoziazione e portabilità del mutuo, dal momento che, spesso, i termini sostituzione (o cambio), rinegoziazione (o contrattazione), portabilità (o surroga o surrogazione) del mutuo vengono impropriamente confusi. ...
Rinegoziazione del mutuo ipotecario a tasso variabile
In tema di rinegoziazione del mutuo ipotecario a tasso variabile, la legge 106/2011 (approvata il 7 luglio) è intervenuta, con l'articolo 8, comma 6, per disciplinare la rinegoziazione di alcune tipologie di mutui assistiti da garanzia ipotecaria. L'ambito di intervento riguarda in particolare: la rinegoziazione di mutuo ipotecario stipulato, ovvero ...
La sostituzione del mutuo
La sostituzione del mutuo è la facoltà che il mutuatario esercita al fine di usufruire di condizioni finanziarie più favorevoli ed eventualmente di ottenere anche liquidità ulteriore per soddisfare sopraggiunte necessità finanziarie. In questo caso è possibile estinguere il vecchio mutuo per accenderne uno nuovo presso la stessa o un'altra ...
Irpef – detrarre gli interessi passivi del mutuo in caso di rinegoziazione
In caso di rinegoziazione di un contratto di mutuo per l'acquisto di propria abitazione si modificano per mutuo consenso alcune condizioni del contratto di mutuo in essere, come ad esempio il tasso d'interesse. In tal caso le parti originarie (banca mutuante e soggetto mutuatario) e il cespite immobiliare concesso in ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su meglio la rinegoziazione tremonti o la rinegoziazione fai da te?. Clicca qui.

Stai leggendo Meglio la rinegoziazione Tremonti o la rinegoziazione fai da te? Autore Piero Ciottoli Articolo pubblicato il giorno 10 ottobre 2008 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria mutui casa - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

  • Luca 26 dicembre 2008 at 15:29

    in verità è tutto un casino.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca