Cosa è la mediazione civile

La mediazione è l'attività svolta da un professionista con requisiti di terzietà, finalizzata alla ricerca di un accordo amichevole per la composizione di una controversia, anche con formulazione di una proposta per la risoluzione della lite.

In sintesi, nelle materie elencate dall'articolo 5, comma 1 del decreto legislativo 28/2010 (mediazione obbligatoria):

Chi vuole iniziare una causa civile deve prima contattare un organismo iscritto nel registro tenuto dal Ministero della giustizia.

E' fissato un primo incontro di programmazione con un mediatore e le parti.

All'esito dell'incontro preliminare di programmazione, le parti decidono se concludere la mediazione con un accordo, oppure proseguire la mediazione o ancora, in caso di mancato accordo, terminare la procedura di mediazione e andare in giudizio (senza pagare le indennità della mediazione)

Il mediatore redige un verbale che attesta l'esito della procedura.

Il mediatore, in caso di mancato accordo, formula una proposta di conciliazione.

Il giudice può prendere provvedimenti nei confronti della parte che ha rifiutato la proposta di conciliazione.

Il verbale di accordo, alle condizioni di legge, costituisce titolo esecutivo.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca