Dopo la prescrizione dell'azione di regresso

Azione di arricchimento - quando non si ha prova di un rapporto sottostante: l'azione si prescrive in una anno dalla prescrizione dell'azione di regresso.

Azione causale -  contratto,  fattura rapporto (poggiato su una fattura, un contratto, etc.) fra obbligato e beneficiario (l'assegno come mero effetto e prova ulteriore - ma non necessaria - del rapporto sottostante).  La prescrizione è quella determinata dal rapporto sottostante.

20 febbraio 2012 · Rosaria Proietti

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

   Seguici su Facebook

Argomenti correlati

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su dopo la prescrizione dell'azione di regresso. Clicca qui.

Stai leggendo Dopo la prescrizione dell'azione di regresso Autore Rosaria Proietti Articolo pubblicato il giorno 20 febbraio 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 10 marzo 2018 Classificato nella categoria assegni scoperti e protestati - ricorso ad ingiunzione prefettizia ed esercizio azione regresso Inserito nella sezione protesti e protestati.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai utilizzare le tue credenziali Facebook oppure accedere velocemente come utente anonimo.
» accesso con Facebook
» accesso rapido anonimo (test antispam)

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca