Roberto Quaglieri, per il Corriere della Sera e Sergio Benvenuto, per La Stampa di Torino

Scrive Roberto Quaglieri, per il Corriere della Sera "La strategia, la chiarezza delle idee, la determinazione, la forza, fanno di questo film il grande capolavoro di Luca Luciani".

Sergio Benvenuto, per La Stampa di Torino, pone l'accento sul messaggio a cui Luca Luciani tiene molto e che egli ha voluto certamente veicolare con questo film: "... tutti ormai davano Luca Luciani per "fatto, per cotto". Per la supremazia degli avversari, per le forze in campo: ci aveva cinque grandissime majors contro. E invece Luca ha dimostrato di essere un fatto. Il Top Manager di TIM ha dato prova che piangersi addosso non serve assolutamente a "gnente". Bene, nel momento duro, quando la squadra non gira ed i giocatori non corrono, Luca ha fornito una prova di carattere. Ha stretto i denti. E' sceso in campo, ha corso di più ed ha segnato, come fece Napoletone a Waterloo. Adesso merita un applauso per questa interpretazione magistrale, che lo candida prepotentemente all'Oscar".

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca