indebitati.it - la comunità dei debitori e dei consumatori italiani    

indice del post contratto di locazione » guida alla registrazione

Contratto di locazione - Effettuare la registrazione conviene

Nell'articolo che segue vi illustriamo come effettuare correttamente la registrazione di uno o più contratti di locazione. Secondo quando disposto dalla normativa vigente, oltre alla nullità della forma scritta del contratto, non è permessa, tra le parti, la contestuale stipula di altri accordi con contenuto diverso da quello invece del contratto che è stato registrato. Da ciò ne deriva la nullità di ogni accordo diretto a determinare un importo del canone di locazione superiore a quello risultante dal contratto scritto e registrato. La ragione è di portare trasparenza nell'ambito di un controllo sociale del mercato delle locazioni abitative. Le [ ... leggi tutto » ]


Contratto di locazione - Entro quanto tempo va effettuata la registrazione ed i modelli da utilizzare

Gli unici contratti soggetti a registrazione facoltativa solo in caso d’uso, sono quelli afferenti le cosiddette locazioni brevi, vale a dire quelle che hanno una durata non superiore a 30 giorni complessivi nel corso dell’anno per ogni singolo conduttore. Negli altri casi il contratto va registrato entro 30 giorni dalla stipula oppure dalla data di decorrenza se anteriore. A tale adempimento può provvedere sia il locatore sia il conduttore. A partire dal 31 marzo 2014, il contratto di locazione deve essere registrato utilizzando il cosiddetto modello RLI, il quale sostituisce il modello 69. Il modello RLI è utilizzabile anche [ ... leggi tutto » ]


Contratto di locazione - Le imposte dovute per la registrazione

Il pagamento delle imposte per la registrazione, ove dovute, avviene contestualmente alla presentazione telematica del modello RLI. Il regime ordinario della locazione di immobili, nel caso in cui il soggetto locatore sia un privato e non agisca nell’esercizio dell’impresa, prevede l’applicazione dell’imposta di registro nella misura proporzionale del 2%, nonché delle imposte di bollo. Tale regime si applica in assenza di opzione per la cedolare secca. L’imposta di registro del 2% è dovuta sul canone complessivo annuale della locazione, con un minimo, solo per la prima annualità, di 67 euro. Si applica in questa misura anche in presenza di [ ... leggi tutto » ]


4 agosto 2014 · Gennaro Andele

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post contratto di locazione » guida alla registrazione. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Contratto di locazione » Guida alla registrazione Autore Gennaro Andele Articolo pubblicato il giorno 4 agosto 2014 Ultima modifica effettuata il giorno 2 agosto 2017 Classificato nella categoria contratti di locazione - affitti in nero e sanzioni per il locatore - sfratti e diritto alla casa - morosità incolpevole Inserito nella sezione mutui per acquisto casa e affitti.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Cerca per tag

Altre Info

Cerca