Legittimazione ad impugnare gli accertamenti

L'amministratore di una società non è legittimato a impugnare l'accertamento tributario se è decaduto dalla carica. Infatti, egli “non essendo più rappresentante legale della detta società, non aveva più non soltanto il potere, ma neppure l'interesse a far valere in nome proprio gli interessi della società” (C.Cass. sent. numero 22999 del 12 novembre 2010).

Per fare una domanda agli esperti vai alforum.

Per approfondimenti, accedi allesezioni tematiche del blog

26 novembre 2010 · Giorgio Valli

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su legittimazione ad impugnare gli accertamenti. Clicca qui.

Stai leggendo Legittimazione ad impugnare gli accertamenti Autore Giorgio Valli Articolo pubblicato il giorno 26 novembre 2010 Ultima modifica effettuata il giorno 2 agosto 2017 Classificato nella categoria impresa e fisco Inserito nella sezione fisco, tributi e contributi del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Per un accesso rapido e anonimo puoi cliccare questo link. Ma puoi anche commentare o porre una domanda con le tue credenziali Facebook, Twitter, o Google+.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca