Con la nuova legge di stabilità 2016 imprese artigiani e professionisti avranno sconti sull'acquisto dei veicoli nuovi

Attenzione » il contenuto dell'articolo è poco significativo oppure è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione e, pertanto, le informazioni in esso contenute potrebbero risultare non corrette o non attuali. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento.

Con le novità novità introdotte dalla legge di stabilità 2016, imprese, artigiani e professionisti avranno la possibilità di ammortizzare il 140% del costo sostenuto per l'acquisto di veicoli nuovi.

Ai fini delle imposte sui redditi, per i soggetti titolari di reddito d'impresa e per gli esercenti arti e professioni che effettuano investimenti in beni materiali strumentali nuovi dal 15 ottobre 2015 al 31 dicembre 2016, con esclusivo riferimento alla determinazione delle quote di ammortamento e dei canoni di locazione finanziaria, il costo di acquisizione è maggiorato del 40 per cento.

Solo per gli investimenti effettuati nello stesso periodo di tempo, sono altresì maggiorati del 40 per cento i limiti rilevanti per la deduzione delle quote di ammortamento e dei canoni di locazione finanziaria di autovetture, autocaravan e motocicli.

La Legge di Stabilità 2016, ha introdotto un vero e proprio bonus fiscale riservato a chi deciderà di cambiare auto. Per le aziende ed i soggetti esercenti arti e professioni, viene introdotta la possibilità di effettuare acquisti di veicoli con un maxi ammortamento che arriva al 140% del costo sostenuto per i mezzi che siano inerenti all'attività d'impresa.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Per un accesso rapido e anonimo puoi cliccare questo link. Ma puoi anche commentare o porre una domanda con le tue credenziali Facebook, Twitter, o Google+.

  • Ludmilla Karadzic 10 febbraio 2016 at 16:27

    A noi, purtroppo, non risultano le disposizioni a cui lei si riferisce: le saremmo grati se, nel caso in cui trovasse informazioni utili e più approfondite al riguardo, le condividesse con noi.

  • karina 10 febbraio 2016 at 14:36

    La legge di stabilità 2016 ha confermato che le somme erogate per congedo di maternità sono impignorabili (quelle anticipate dal datore di lavoro ma per 80% pagate dall’inps) ?




Cerca