Cambiali e assegni - I titoli di credito più utilizzati in abito commerciale

I titoli di credito più utilizzati in ambito commerciale sono certamente la "cambiale" e "l'assegno". Molto diversa è la funzione dell'una e dell'altro.

La cambiale può essere emessa come pagabile, oltre che a vista, ad una prestabilita scadenza e vale, essenzialmente, come strumento di credito.

L'assegno è, invece, sempre pagabile a vista e, perciò, vale come semplice mezzo di pagamento (Galgano 176.1 i Titoli Cambiari).

L'importanza di avere degli assegni o delle cambiali a garanzia di un proprio credito si ritrova nella lettura dell'articolo 474 codice di procedura civile il quale statuisce che "l'esecuzione forzata non può avere luogo che in virtù di un titolo esecutivo per un diritto certo, liquido ed esigibile.
Sono titoli esecutivi:

  1. le sentenze;
  2. le cambiali nonché gli altri titoli di credito".

Il creditore può quindi, una volta elevato il protesto, redigere immediatamente l'atto di precetto ed intimare il pagamento "entro" dieci giorni dalla notifica dell'atto.

Trascorsi tale termine potrà iniziarsi, senz'altro avviso, l'esecuzione forzata. Per comprendersi al meglio i termini e le modalità "dell'esecuzione forzata"  - o meglio espropriazione forzata - deve richiamarsi integralmente il Tito lo II° del Libro III° del codice di procedura civile.

Dalla lettura di questo, ed omettendo l'analisi dei complessi tecnicismi procedurali ivi previsti, le forme di espropriazioni previste nel nostro ordinamento sono sostanzialmente di tre tipi:

Tra questi il mezzo di esproprio meno conosciuto è sicuramente il terzo.

Per espropriazione "presso terzi" deve intendersi il pignoramento "di crediti del debitore verso terzi o di cose del debitore che sono in possesso di terzi". Tra queste basti ricordare il pignoramento di somme depositate presso istituti bancari ed il pignoramento del quinto dello stipendio o salario.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca