Le famiglie alle prese con i debiti e con le rate


Attenzione » il contenuto dell'articolo è poco significativo oppure è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione e, pertanto, le informazioni in esso contenute potrebbero risultare non corrette o non attuali. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento.

La crisi finanziaria internazionale che imperversa da mesi in tutto il mondo manifesta i suoi effetti anche in Italia. Uno degli aspetti più critici in questa fase è l’indebitamento delle famiglie: si chiedono prestiti anche per finanziare consumi, col risultato di dover pagare tante rate per mesi e mesi. E in un momento in cui i tassi di interesse sono in pericolosa crescita il rischio del sovraindebitamento si fa sempre più concreto. Come tenere sotto controllo la propria situazione finanziaria senza finire con l’acqua alla gola? O se già ci si trovasse alle strette, come fare per risollevarsi il più in fretta possibile?

Per fare una domanda su debiti e sovraindebitamento in generale e su tutti gli argomenti correlati clicca qui.

24 Agosto 2008 · Loredana Pavolini



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su le famiglie alle prese con i debiti e con le rate. Clicca qui.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)

  • lucio 14 Ottobre 2008 at 09:23

    a dimenticavo se qualche agenzia o qualcuno di buon cuore mi puo’ aiutare ben venga, tengo a precisare che sono una persona onesta e ci tengo a pagare i miei debiti grazie

  • lucio 14 Ottobre 2008 at 09:20

    capisco io sono quasi arrivato al capolinea devo trovare 60000€ altrimenti vengo pignorato dalle finanziarie sonostato un ingenuo ma nella vita di una persona normale lo sbaglio non e permesso i politici salvano banche aereoporti tutto quello che possono ma noi gente comune anche se dimostriamo la volonta di saldare i nostri debiti chiedendo un po di fiducia e volonta’ anche da parte delle banche ti rispondono che non sei un top e non ai diritto a niente non so se andro davanti a un giudice, ma spero che questo giudice sia dalla parte delle persone oneste e che comprenda che sbagiano gli investimenti anche le personi normali e non solo banche e aereoporti ciao a tutti

  • un uomo disperato 25 Agosto 2008 at 15:57

    Sono protestato, iscritto a quasi tutte le banche dati dei cattivi pagatori. Ormai con lo stipendio – per un quinto pignorato dai creditori e per un altro quinto ceduto, con contratto di credito al consumo, per comprare cucina e frigo – non arrivo alla seconda settimana. Da tre mesi non pago più il mutuo. Due giorni or sono mi è stata notificata una cartella esattoriale da 6000 euro per tasse non pagate relative al triennio 2005-2008. Cammino a piedi e proprio l’altro ieri un vigile zelante mi ha fatto una multa di 74 euro per attraversamento pedonale con il rosso. Avete per me qualche soluzione che non sia la canna del gas? Perchè, sapete, il gas me l’hanno staccato un mese fa ….