La rappresentanza e la difesa tecnica del minore

La rappresentanza e la difesa tecnica sono obbligatorie nel procedimento per la dichiarazione di adottabilità del minore.

Nel procedimento finalizzato alla dichiarazione di adottabilità del minore, deve essere garantita l'assistenza legale del minore stesso.

Quest'ultimo, infatti, è parte del procedimento a tutti gli effetti e, pertanto, devono applicarsi le regole generali sulla rappresentanza in giudizio, non essendoci disposizioni contrarie in tal senso.

Il minore, quindi, sarà rappresentato in giudizio dal genitore esercente la potestà o dal tutore, oppure, in caso di conflitto di interessi, da un curatore speciale.

Questi soggetti provvederanno alla nomina di un difensore per assicurare la rappresentanza tecnica in giudizio. In mancanza, il difensore sarà nominato dal Presidente del Tribunale.

Ad ogni modo, la tardiva costituzione del difensore del minore o la sua mancata assistenza ad uno o più atti del processo non comporta automaticamente la nullità degli atti compiuti, a meno che non venga dimostrato un concreto pregiudizio per il minore derivante dalla tardiva costituzione o dalla mancata assistenza tecnica (Cassazione, sentenza del 19 luglio 2010, numero 16870).

25 novembre 2010 · Antonella Pedone

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Dichiarazione di adottabilità - Prima di qualsiasi decisione il minore deve essere ascoltato e le opinioni valutate nel suo interesse
Il diritto del minore a crescere ed essere educato nella propria famiglia d'origine comporta che il ricorso alla dichiarazione di adottabilità sia praticabile solo come “soluzione estrema”, quando, cioè, ogni altro rimedio appaia inadeguato con l'esigenza dell'acquisto o del recupero di uno stabile ed adeguato contesto familiare in tempi compatibili ...
Assistenza tecnica nel contenzioso tributario
Per le controversie di valore superiore a 3 mila euro è indispensabile l'assistenza di un difensore abilitato: per valore della lite si intende l'importo del tributo al netto degli interessi e delle eventuali sanzioni irrogate con l'atto impugnato. In caso di controversie relative esclusivamente alle irrogazioni di sanzioni, il valore ...
Separazione personale ed affidamento figli » Nel procedimento il minore va ascoltato come parte
Separazione personale ed affidamento: il minore non è stato sentito? La sentenza di riconoscimento è da rifare. In materia di affidamento è necessario ascoltare anche il minore in quanto portatore di interessi sicuramente differenti da quelli dei genitori ed è qualificabile come parte in senso sostanziale. E' quanto emerge dalla ...
Assistenza tecnica nel contenzioso dopo la riforma del processo tributario - Quando il contribuente può difendersi in giudizio da solo
La novità di rilievo introdotta dalla riforma del processo tributario attuata dal governo grazie alla legge delega 23/2014, è quella che include, fra i soggetti che possono assistere in giudizio il contribuente, anche i dipendenti dei centri di assistenza fiscale (CAF) e delle relative società di servizi, che siano in ...
Quando l'abuso dei mezzi di disciplina e correzione nei riguardi del figlio minore sfocia nel reato di maltrattamenti in famiglia
Il minore è ormai considerato un soggetto titolare di specifici diritti e non più, come in passato, semplice oggetto di protezione: anche la dignità del minore è tutelata dall'ordinamento. Pertanto, non può ritenersi mezzo di correzione o disciplina l'uso abituale della violenza a scopi educativi, anche perché non può perseguirsi ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su la rappresentanza e la difesa tecnica del minore. Clicca qui.

Stai leggendo La rappresentanza e la difesa tecnica del minore Autore Antonella Pedone Articolo pubblicato il giorno 25 novembre 2010 Ultima modifica effettuata il giorno 4 agosto 2017 Classificato nella categoria famiglia - affidamento e mantenimento dei figli Inserito nella sezione lavoro, pensioni, famiglia separazione e divorzio, Isee.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti