La mamma dei cretini è sempre incinta…..

Stamani, fra i commenti all’articolo “Lo stupidario del voto: ecco perchè il PD ha perso le elezioni” ho trovato il link ad un sito, gestito da sedicenti fans anti lega, che “tifavano” per l’ictus.

Vabbè che iin Padania i leghisti non si sono mai fatti scrupolo di tifare per il Vesuvio o l’Etna, ma sono sicuro che nessun meridionale autentico potrebbe mai pensare di augurare ad Umberto, che tra l’altro è persona simpaticissima, una ricaduta nella grave malattia che già lo ha colpito duramente.

Ed anche i nemici politici, non credo arriverebbero mai a tanto.

Dunque, restano solo i soliti cretini che trovano anche il tempo per metter su una pagina Web …..

23 Aprile 2008 · Patrizio Oliva

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Cosa sto leggendo

Stai leggendo La mamma dei cretini è sempre incinta….. Autore Patrizio Oliva Articolo pubblicato il giorno 23 Aprile 2008 Ultima modifica effettuata il giorno 22 Gennaio 2017 Classificato nella categoria attualità gossip politica

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)

  • Manuel 29 Aprile 2008 at 13:56

    Bossi:
    I Fucili sempre caldi, Berlusconi esegua gli ordini!!!
    Speriamo imbraccino presto questi fucili…almeno mandiamo l’esercito a sterminarne un bel po di questi ratti padani!!
    http://www.repubblica.it/2008/04/dirette/sezioni/politica/elezioni-2008/29-aprile/index.html

  • cymbalus 27 Aprile 2008 at 20:44

    Mi spiace, karalis, ma stavolta sei tu che hai equivocato. Il link che hai segnalato si riferisce ad un club online di fini latinisti e il commento si riferiva ad un passo del Somnium Scipioni del sommo Cicerone. Quei dotti internauti non parlano di ictus, ma dissertano sull’espressione, in lingua volgare, del latino “hic tuus”, dal celebre passo “Sed sic, Scipio, ut avus hic tuus, ut ego, qui te genui…” (Ma allo stesso modo, Scipione, sull’esempio di questo tuo avo e come me che ti ho generato…). Non dell’ictus, ma degli avi (celti o incelti) dell’Umberto i poveretti parlavano. Come non essersene accorti?
    ;-)

  • .... 25 Aprile 2008 at 12:08

    NOI TIFIAMO X L’ICTUS!!!

  • Mastico 25 Aprile 2008 at 12:05

    Leggendo le frasi di mastice mi è venuto proprio da ridere. Forse ignora che ora..i nemici di Roma si siederanno sulle comode poltrone della CAPITALE…da loro tanto disprezzata.Gireranno in auto blu..pagate dai contribuenti…per le strade della CAPITALE…e soggiorneranno in alberghi (sempre a spese dei contribuenti) sempre della CAPITALE.E forse ignora che il tanto successo delle loro imprese al nord è legato allo sfruttamento della manodopera degli immigrati…che odiano…ma di cui non possono fare a meno…Sono proprio loro..gli imprenditori del nordest..che hanno favorito l’entrata dei vari rumeni/ucraini/ecc in italia…che costano 10 volte meno di un italiano..e che lavorano il doppio.Forse ignora che senza i meridionali pendolari che gli hanno fatto fare i miliardi anni fa….non sarebbero nulla.Il male dell’italia siete voi.Da Tanzi ad Agnelli.Ladri senza coltello…che hanno rubato miliardi semplicemende usando la voce…dando ordini.E adesso mentre Bossi e company si siederanno sulle poltrone del parlamento…voi sarete ancora lì..nell’oscurità della vostra misera Padania..aspettando che qualcosa cambi…

  • Mastice 24 Aprile 2008 at 13:24

    Ma perchè? Questa è la domanda.. Perchè i meridionali odiano Bossi? Perchè sanno che ha ragione, sanno che se ci stacchiamo dalla tetta malata della Lupa il gioco non rimarrà in piedi, perchè anche loro non vogliono in Federalismo fiscale? Guarda la Sicilia, ha le risorse , la voglia e la determinazione di autogovernarsi, non è sempre al Sud? La differenza qui la fa chi ha voglia di lavorare e chi no.. Bossi è solo un simbolo, ora come ora sempre più forte dopo la malattia, ma una parte degli italiani vuole essere libera di pagare per se stessa, ed è giusto che sia così.. Chi ha paura di lavorare fa bene a sparare mer..a su Bossi e sulla Lega perchè se avviene il federalismo fiscale le cose cambieranno, Levate il mio Veneto dai contribuenti, dateci lo statuto speciale e vedrete chi era il motore economico di questo paese.

  • karalis 23 Aprile 2008 at 13:29

    Bossi: «Per fermare queste schede-porcheria potremmo prendere i fucili»
    «Imbracceremo le armi contro la canaglia romana comunista che sta facendo apposta per impedire il voto» .
    Forse tifare x l’ictus è esagerato…magari un po di terron-tubercolosi.

    Sì, in effetti l’articolo poteva anche titolarsi: “Chi semina vento, raccoglie tempesta”.

    Ma dico, non bisogna scendere sullo stesso piano dei Bossi e dei Borghezio!!!!

    Per equità mettiamola così cari Palermitano e Moreno.

    Non vorrete mica augurare un ictus ad un vostro caro fratello? ;-)

  • Moreno 23 Aprile 2008 at 13:24

    Bossi: «Per fermare queste schede-porcheria potremmo prendere i fucili»
    «Imbracceremo le armi contro la canaglia romana comunista che sta facendo apposta per impedire il voto» .
    Forse tifare x l’ictus è esagerato…magari un po di terron-tubercolosi.

  • karalis 23 Aprile 2008 at 13:19

    Io trovo che le persone come Bossi non debbano morire…no sarebbe troppo poco.Cara bestia ignorante…io non ti auguro l’ictus..io ti auguro di passare il resto dei pochi anni che ti restano da vivere tra atroci sofferenze.

    Ecco il primo nascituro della nidiata. Auguri vivissimi, nella speranza che il parto di questa notte non sia stato troppo prolifico ……

  • Palermitano 23 Aprile 2008 at 13:10

    Io trovo che le persone come Bossi non debbano morire…no sarebbe troppo poco.Cara bestia ignorante…io non ti auguro l’ictus..io ti auguro di passare il resto dei pochi anni che ti restano da vivere tra atroci sofferenze.