Fideiussione bancaria attiva (il creditore è la banca)

La fideiussione bancaria attiva, in cui il creditore è la banca, assume la forma di un contratto autonomo di garanzia. La garanzia è completamente svincolata dall'obbligazione (dunque autonoma e non accessoria all'obbligazione). Viene a mancare la caratteristica di sussidiarietà (il fideiussore si impegna ad ottemperare a semplice richiesta scritta da parte del creditore). Il fideiussore può solo avvalersi della facoltà di regresso: pagare cioè il creditore (la banca) e poi promuovere un'azione legale contro il debitore principale.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca