L'ipoteca esattoriale può essere iscritta da Equitalia solo se il debito supera gli ottomila euro

La Corte di cassazione a sezioni unite ha ripetutamente affermato che l'ipoteca esattoriale (prevista dall'articolo 77 dpr numero 602 del 1973) pur non essendo atto di esecuzione, è tuttavia strettamente preordinata e strumentale all'espropriazione immobiliare, e pertanto è soggetta agli stessi limiti stabiliti per quest'ultima dall'articolo 76 del medesimo dpr . L'ipoteca non può quindi essere iscritta se il debito del contribuente non supera gli ottomila euro (Cassazione civile a Sezioni Unite del 12 aprile 2012 numero 5771).

Quelli appena indicati i contenuti della sentenza della Corte di Cassazione numero 4777 del 26 febbraio 2013.

9 giugno 2013 · Ludmilla Karadzic

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Contenuti correlati

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca