Assistenza - Iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale (SSN) e tessera sanitaria

Il Servizio Sanitario Nazionale è l'insieme di strutture e servizi che assicurano la tutela della salute e l'assistenza sanitaria a tutti i cittadini italiani e stranieri.

Il cittadino straniero residente in Italia con regolare permesso di soggiorno ha diritto all'assistenza sanitaria assicurata dal Servizio Sanitario Nazionale, con parità di trattamento rispetto ai cittadini italiani. L'assistenza sanitaria spetta, oltre che agli iscritti, anche ai familiari a carico e regolarmente soggiornanti.

Dove viene fatta l'iscrizione?

L'iscrizione viene fatta presso l'Azienda Sanitaria Locale (ASL) del territorio in cui si ha la residenza oppure (se non si ha residenza) tenendo conto dell'indirizzo che compare sul permesso di soggiorno.

Cos'è l'Azienda Sanitaria Locale (ASL)?

L'Azienda Sanitaria Locale è il complesso di ospedali, ambulatori, consultori e uffici che, in un contesto territoriale, provvede alla salute della popolazione. Presso le ASL si richiede l'iscrizione al SSN e si sceglie il proprio medico di base.

Posso iscrivermi al Servizio Sanitario Nazionale (SSN)?

L'iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale è obbligatoria per i cittadini stranieri titolari di:

  • permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo;
  • permesso di soggiorno per motivi di lavoro subordinato;
  • permesso di soggiorno per motivi di lavoro autonomo;
  • permesso di soggiorno per motivi di iscrizione al collocamento;
  • permesso di soggiorno per motivi di famiglia;
  • permesso di soggiorno per motivi di asilo politico;
  • permesso di soggiorno per motivi di asilo umanitario;
  • permesso di soggiorno per motivi di attesa di adozione;
  • permesso di soggiorno per motivi di affidamento;
  • permesso di soggiorno per motivi di acquisto della cittadinanza.

Gli stranieri che sono in attesa del rinnovo o del rilascio del permesso di soggiorno non perdono il diritto all'assistenza sanitaria, e se non iscritti si possono iscrivere.

Il diritto spetta anche ai familiari quando sono a carico.

Attenzione: gli stranieri che entrano in Italia per motivi di cure non possono iscriversi al SSN e devono provvedere al pagamento degli oneri relativi alle cure effettuate;

Gli stranieri rifugiati politici e apolidi e i loro coniugi, sono equiparati ai cittadini italiani se provvisti del permesso di soggiorno per asilo politico in corso di validità. Ai figli minori di stranieri iscritti al SSN è assicurato, fin dal momento della nascita, il medesimo trattamento dei minori iscritti.

Quando non ci si può iscrivere al Servizio Sanitario Nazionale?

Non ci si può iscrivere se il permesso di soggiorno non è rinnovabile o in caso di espulsione, a meno che non si presenti prova del ricorso contro l'espulsione stessa.

Quali sono i documenti che devo presentare per iscrivermi al Servizio Sanitario Nazionale?

  • Permesso di soggiorno valido; se il permesso di soggiorno è in fase di rinnovo, si può presentare il permesso scaduto insieme alla ricevuta di richiesta del rinnovo (rilasciata dalla Questura oppure dalle Poste).
  • certificazione di residenza (o dichiarazione di effettiva dimora come da permesso di soggiorno);
  • codice fiscale;
  • dichiarazione con cui ci si impegna a comunicare variazioni del proprio status.

Inoltre:

  • i disoccupati iscritti ai Centri per l'Impiego devono fornire autocertificazione dell'iscrizione all'ufficio di collocamento;
  • i coniugati con cittadini italiani devono fornire stato di famiglia o autocertificazione;
  • i minori in affidamento o in attesa di adozione devono fornire dichiarazione del Tribunale dei Minori attestante la preadozione o l'affidamento.

Quanto tempo vale l'iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale?

La validità è a tempo indeterminato per tutta la durata dei periodi di validità o del rinnovo del permesso o del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo.

Quando cessa l'iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale?

L'iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale cessa:

  • se scade il permesso di soggiorno, a meno che non si esibisca la richiesta di rinnovo o il permesso rinnovato;
  • se il permesso di soggiorno è revocato o annullato, a meno che non si possa dimostrare il ricorso;
  • in caso di espulsione;
  • nei casi in cui vengano meno le condizioni di appartenenza dello straniero alle categorie obbligatoriamente iscritte al SSN (ad esempio: fine della convivenza per i familiari a carico; conversione del permesso di soggiorno in un permesso diverso per il quale non si prevede l'iscrizione obbligatoria al SSN; cessazione dell'attività lavorativa o dell'iscrizione nei Centri per l'Impiego per lo straniero che non è titolare di un permesso di soggiorno che rende obbligatoria l'iscrizione al SSN).

Quali sono i documenti e i servizi socio-sanitari di cui beneficiano gli iscritti al Servizio Sanitario Nazionale?

  • Tessera sanitaria;
  • scelta del medico di famiglia e del pediatra per i bambini;
  • visite mediche generali in ambulatorio e visite mediche specialistiche;
  • visite mediche a domicilio;
  • ricovero in ospedale;
  • vaccinazioni;
  • esami del sangue, radiografie, ecografie, ecc.;
  • prescrizione di farmaci;
  • prestazioni di carattere certificativo e medico-legale;
  • assistenza per riabilitazione, protesi, ecc.

Cos'è la tessera sanitaria?

È il documento rilasciato dalla ASLche dimostra l'iscrizione al SSN. È indispensabile per ottenere le prestazioni sanitarie e per accedere ai servizi. In essa è riportato il nome e il cognome della persona e quello del suo medico curante.

Che cosa si deve fare in caso di smarrimento della tessera sanitaria?

Si deve denunciare lo smarrimento alle autorità competenti e richiedere un duplicato presso la ASL di appartenenza.

7 gennaio 2009 · Antonio Scognamiglio

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Indennità di accompagnamento agli stranieri anche senza carta di soggiorno
L'indennità di accompagnamento spetta agli stranieri regolarmente presenti in Italia, anche se non hanno il permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo (ex carta di soggiorno). L'articolo 80, comma 19, della Legge del 23 dicembre 2000, numero 388 escludeva l'indennità di accompagnamento e la pensione di inabilità per ...
Richiesta del permesso di soggiorno CE - termine di 90 giorni per il rilascio
Sulla richiesta del permesso di soggiorno CE ("carta di soggiorno") l'amministrazione deve provvedere entro 90 giorni in modo conforme alla richiesta L'articolo 9 del Testo unico dell'immigrazione prevede che il procedimento per il rilascio del permesso di soggiorno CE ("carta di soggiorno") deve concludersi entro il termine massimo di 90 ...
Il permesso di soggiorno - cosa è e quanto dura
Il permesso di soggiorno è, per uno straniero, un documento molto importante perché autorizza il suo soggiorno in Italia. I cittadini dell'Unione Europea che vogliono soggiornare in Italia per un periodo inferiore ai tre mesi, possono presentare presso un ufficio di polizia la dichiarazione di presenza sul territorio nazionale. L'ufficio ...
La pensione sociale o assegno sociale agli extracomunitari
L'assegno sociale è una prestazione economica, erogata a domanda, in favore dei soggetti che si trovano in condizioni economiche particolarmente disagiate con redditi non superiori alle soglie previste annualmente dalla legge. Prima del gennaio 1996 veniva anche indicata come pensione sociale. Il diritto alla prestazione è accertato in base al ...
Permesso di soggiorno per cercare lavoro
Quale permesso di soggiorno serve per lavorare o cercare un lavoro? I permessi di soggiorno con cui è possibile lavorare o cercare un lavoro sono:  Permesso di soggiorno per lavoro subordinato (dipendente);  Permesso di soggiorno per lavoro subordinato stagionale;  Permesso di soggiorno per lavoro autonomo;  Permesso di soggiorno per attesa ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su assistenza - iscrizione al servizio sanitario nazionale (ssn) e tessera sanitaria. Clicca qui.

Stai leggendo Assistenza - Iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale (SSN) e tessera sanitaria Autore Antonio Scognamiglio Articolo pubblicato il giorno 7 gennaio 2009 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria immigrazione e integrazione .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai utilizzare le tue credenziali Facebook oppure accedere velocemente come utente anonimo.
» accesso con Facebook
» accesso rapido anonimo (test antispam)
  • Yosuke Iida 26 luglio 2010 at 14:36

    Salve,
    sono un giapponese, sposato con una italiana un mese fa.
    Per fare la richiesta del permesso di soggiorno per motivi di famigia mi hanno detto di portare la tessera sanitaria. Ma per fare la richiesta della tessera sanitaria devo avere il permesso di soggiorno in corso di validita’(avevo il permesso di soggiorno per motivi di studio ma sta per scadere). Come posso fare?
    Grazie anticipatamente.
    Yosuke

    • cocco bill 26 luglio 2010 at 16:21

      Può ottenere l’iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale come coniugato a cittadina italiana, attestando la sua condizione attraverso uno stato di famiglia prodotto da sua moglie o anche attraverso una autocertificazione.

  • cudoni mario 21 ottobre 2009 at 17:48

    Cittadino italiano residente all’estero (Svizzera) dove lavora e versa regolarmente contributi e tasse, ha diritto, durante i periodi di permanenza in Italia, alla tessera sanitaria e relativa scelta del medico di base?
    Grazie della risposta.

  • abdelkader 28 maggio 2009 at 21:20

    salve
    sono un cittadino marocchino , residente in canicatti (AG) ho il permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo. Il 26/05/2009 in ufficio anagrafica dell’Ospedale mi hanno rilasciato il libretto sanitario cartaceo e quando ho chiesto la Tessera sanitaria mi hanno detto che non me lo fanno e non ho diritto di farlo. Mi hanno detto inoltre che mi possono rilasciare un foglio in caso di viaggio e che scade entro un mese, come devo comportarmi con loro ? Io so che ho il diritto di farlo, e poi la tessera sanitaria di mio figlio (nato in canicatti (AG) il 24/05/2008) non è ancora arrivata fino a oggi.Perche? mia moglie lavora da 1 anno e 6 mesi (è comunitaria) e le hanno dato la tessera e il libretto sanitario valevole per un anno e quando è ritornata dopo un anno per il rinnovo, hanno fatto solo il rinnovo del libretto e rinviano sempre (fino ad oggi) per rinnovarle la tessera sanitaria.
    Come devo comportarmi con queste persone e cosa fare in questi casi?
    Grazie anticipatamente,
    Abdelkader

    • weblog admin 28 maggio 2009 at 23:24

      Ti suggerisco di contattare l’INCA CGIL di Agrigento che potrà assisterti nella tutela dei tuoi diritti.

      INCA CGIL
      92100 AGRIGENTO, via M. Cimarra, 29
      tel. 0922/613158

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca