Tutto su verifica gratuita per la cancellazione ipoteca post mutuo

Indice dei contenuti dell'articolo


Ipoteca sulla casa a fine mutuo » Accertamenti sulla cancellazione gratis attraverso il web

Stop dell'ipoteca della banca a fine mutuo: a partire dall'8 luglio 2016 è possibile effettuare la verifica online, del tutto gratuitamente.

Verificare direttamente su internet la cancellazione dell'ipoteca sul proprio immobile, è possibile.

A partire dall'8 luglio 2016, infatti, tramite i canali dell'Agenzia Fisconline e Entratel, chi ha estinto un proprio debito può controllare lo stato della comunicazione di estinzione dell'obbligazione inviata dal creditore, come per esempio la banca, consultando gratuitamente l'apposito registro.

Il servizio è attivo su tutto il territorio nazionale ad eccezione delle Provincie Autonome di Trento e Bolzano e delle altre zone in cui vige il sistema tavolare.

Accedendo al servizio, il debitore che ha estinto il mutuo può verificare se il creditore ha inviato la comunicazione, se questa è in lavorazione e se la pratica è andata a buon fine con la cancellazione dell'ipoteca.

In caso contrario, può conoscere i motivi per cui l'iter si è eventualmente interrotto: per esempio, nel caso in cui mancano o sono errati i dati indispensabili alla cancellazione o il creditore ha chiesto la permanenza dell'ipoteca.

Online il Registro delle comunicazioni per la cancellazione dell'ipoteca

E' stato reso disponibile il registro delle comunicazioni, strumento per scoprire la cancellazione dell'ipoteca dopo l'estinzione di un mutuo: facciamo chiarezza.

D'ora in avanti, sarà possibile verificare direttamente sul web la cancellazione dell’ipoteca sul proprio immobile.

Come accennato, infatti, dall’8 luglio 2016, tramite i canali Fisconline ed Entratel dell’Agenzia delle Entrate, chi ha estinto un proprio debito può controllare lo stato della comunicazione di estinzione dell’obbligazione inviata dal creditore, come per esempio la banca, consultando gratuitamente l’apposito registro.

Il servizio è attivo su tutto il territorio nazionale ad eccezione delle Provincie Autonome di Trento e Bolzano e delle altre zone in cui vige il sistema tavolare.

Dunque, i servizi telematici dell’Agenzia aprono le porte del Registro delle comunicazioni.

Alle informazioni si accede fornendo il codice fiscale del debitore.

Accedendo al servizio, il debitore che ha estinto il mutuo può verificare se il creditore ha inviato la comunicazione, se la pratica è in lavorazione e se è andata a buon fine con la cancellazione dell’ipoteca.

In caso contrario il debitore può conoscere i motivi per cui l’iter si è eventualmente interrotto: per esempio, nel caso in cui mancano o sono errati i dati indispensabili alla cancellazione o il creditore ha chiesto la permanenza dell’ipoteca.

Arriva la verifica gratuita per la cancellazione dell'ipoteca post mutuo

Arriva la verifica gratuita per la cancellazione dell'ipoteca post mutuo grazie a un nuovo strumento dell'agenzia delle Entrate.

Avete chiesto e regolarmente estinto un mutuo ipotecario alla tua banca e ora volete sapere se è stata cancellata l’ipoteca sulla casa?

Sono passati svariati mesi e non averte ancora avuto nessuna notizia dal direttore della banca?

Volete sapere se il vostro immobile è finalmente libero da pesi e vincoli?

Ci sono, liete, novità per voi: se prima dovevate incaricare un visurista o fare una visura ipotecaria (pagando i relativi costi), oggi tutto questo può avvenire comodamente e gratis da casa.

Infatti, verificare direttamente su internet la cancellazione dell’ipoteca sul proprio immobile, ora si può!

A partire dall'8 luglio 2016, tramite i canali dell’Agenzia Fisconline e Entratel, chi ha estinto un proprio debito può controllare lo stato della comunicazione di estinzione dell’obbligazione inviata dal creditore, come per esempio la banca, consultando gratuitamente l’apposito registro.

Il servizio è attivo su tutto il territorio nazionale ad eccezione delle Provincie Autonome di Trento e Bolzano e delle altre zone in cui vige il sistema tavolare.

Accedendo al servizio, il debitore che ha estinto il mutuo può verificare se il creditore ha inviato la comunicazione, se questa è in lavorazione e se la pratica è andata a buon fine con la cancellazione dell’ipoteca.

In caso contrario, può conoscere i motivi per cui l’iter si è eventualmente interrotto: per esempio, nel caso in cui mancano o sono errati i dati indispensabili alla cancellazione o il creditore ha chiesto la permanenza dell’ipoteca.

14 Luglio 2016 · Andrea Ricciardi


Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Cancellazione dell'ipoteca a fine mutuo - la verifica è online e gratuita
Dal giorno 8 luglio 2016, tramite i canali dell'Agenzia Fisconline e Entratel, chi ha estinto un proprio debito può controllare lo stato della comunicazione di estinzione dell'obbligazione inviata dal creditore, come per esempio la banca, consultando gratuitamente l'apposito registro. Il servizio è attivo su tutto il territorio nazionale ad eccezione delle Provincie Autonome di Trento e Bolzano. Accedendo al servizio, il debitore che ha estinto il mutuo può verificare se il creditore ha inviato la comunicazione, se questa è in lavorazione e se la pratica è andata a buon fine con la cancellazione dell'ipoteca. In caso contrario, può conoscere i ...

La cancellazione della ipoteca del mutuo
Il mutuo si estingue con il pagamento dell'ultima rata. La ipoteca che lo garantisce, invece, rimane in vita sino a quando siano trascorsi vent’anni dalla sua costituzione, in pratica da quando il mutuo è stato concesso (salvo rinnovo, in caso di mutuo di durata ultraventennale). Per i contratti di durata inferiore ai vent’anni, perciò, una volta rimborsato il mutuo, l'ipoteca diviene solo formale in quanto non c'è più un credito da garantire: potrà lasciarsi estinguere autonomamente e senza costi mediante decorso del tempo. In ogni momento è possibile cancellare l'ipoteca gravante su un bene, a condizione che il debito venga ...

Mutuo - cancellazione ipoteca legge bersani
Vorrei sapere se è possibile richiedere a una banca la cancellazione automatica dell'ipoteca, a suo tempo iscritta sull'immobile, con la legge bersani n° 40 del 2-4-2007 relativamente ad un mutuo stipulato nel 1990 ed estinto tramite il pagamento completo di tutte le rate nel 1995. ...

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su tutto su verifica gratuita per la cancellazione ipoteca post mutuo. Clicca qui.

Stai leggendo Tutto su verifica gratuita per la cancellazione ipoteca post mutuo Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 14 Luglio 2016 Ultima modifica effettuata il giorno 2 Agosto 2017 Classificato nella categoria nozioni di base su mutui affitti e leasing Inserito nella sezione mutui per acquisto casa e affitti