Ipoteca esattoriale - Equitalia deve notificare il preavviso di iscrizione al debitore, sempre e comunque

Ecco spiegato il motivo per cui la Corte di cassazione a sezioni unite ha ravvisato l'esigenza di porre fine, una volta per tutte, ad equivoci ed interpretazioni della giurisprudenza minoritaria circa l'obbligo, posto a carico di Equitalia, di notificare, sempre e comunque, al debitore il preavviso di iscrizione di ipoteca esattoriale.

E così, i giudici di legittimità sono pervenuti, con la sentenza 19667/14, alla conclusione che, in quanto atto impugnabile innanzi al giudice tributario, l'iscrizione ipotecaria presuppone una specifica preventiva comunicazione al debitore.

Inquadrata in tal modo la questione, ne discende necessariamente che il preavviso di iscrizione di ipoteca debba essere comunicato al contribuente e precedere la concreta effettuazione dell'iscrizione ipotecaria, in quanto tale comunicazione è strutturalmente funzionale a consentire e a promuovere il reale ed effettivo esercizio del diritto di difesa del contribuente a tutela dei propri interessi.

3 ottobre 2014 · Paolo Rastelli

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca