Indice del post l'invito ade alla verifica di conformità fiscale - cosa è e cosa fare

L'invito alla verifica di conformità (compliance) fiscale - Di cosa si tratta

Per favorire una proficua collaborazione con il contribuente e promuovere l’adempimento spontaneo degli obblighi tributari (la cosiddetta tax compliance), l’Agenzia delle Entrate ha deciso di inviare alle persone fisiche una comunicazioni per segnalare che non sarebbe stato dichiarato, o lo sarebbe stato in modo parziale, un reddito derivante da un contratto di locazione di un immobile, un reddito da lavoro dipendente, una plusvalenza, un reddito di partecipazione in società, eccetera. In questo modo, prima che l’Agenzia notifichi un avviso di accertamento, il destinatario della comunicazione potrà regolarizzare l’errore o l’omissione attraverso il ravvedimento operoso. Se, invece, il contribuente ritiene [ ... leggi tutto » ]

A chi viene inviata la comunicazione di invito alla verifica della compliance fiscale

Le comunicazioni di invito alla verifica della compliance fiscale sono inviate ai contribuenti che, sulla base dei dati in possesso dell’Agenzia, non hanno compilato correttamente la dichiarazione dei redditi. In particolare, si tratta di contribuenti che sembrerebbero aver percepito e non dichiarato (o dichiarato solo in parte) una delle seguenti tipologie di reddito: redditi dei fabbricati derivanti da contratti di locazione di immobili (compresi quelli per i quali si è scelto il regime della “cedolare secca”); redditi di lavoro dipendente o di pensione; assegni periodici corrisposti dal coniuge, a seguito di separazione, divorzio o annullamento del matrimonio; redditi di [ ... leggi tutto » ]

Cosa fare quando si riceve la comunicazione di invito alla verifica della compliance fiscale

Chi riceve la lettera dell’Agenzia deve attivarsi per evitare che le irregolarità riscontrate nella dichiarazione dei redditi diventino, successivamente, il motivo dell'emissione di un avviso di accertamento. La prima cosa da fare quando arriva la lettera è quella di verificare che i rilievi fatti dall'Agenzia siano corretti. Dopo questa verifica, il contribuente potrà fornire elementi utili a giustificare, in tutto o in parte, l’anomalia riscontrata ovvero presentare una dichiarazione integrativa nella quale indicare i redditi non dichiarati per correggere le irregolarità evidenziate nella comunicazione. Qualora si abbia la necessità di richiedere ulteriori informazioni in merito al contenuto della comunicazione [ ... leggi tutto » ]

La comunicazione di invito alla verifica della compliance fiscale - Mettersi in regola con il ravvedimento operoso

Dopo aver verificato i dati contenuti nella lettera, se si riconosce di aver commesso gli errori segnalati dall'Agenzia delle Entrate, è possibile correggerli mediante ravvedimento operoso. In pratica, ci si può mettere in regola ed evitare successivi avvisi di accertamento presentando una dichiarazione integrativa e versando le maggiori imposte dovute, gli interessi e le sanzioni (previste per l’infedele dichiarazione) in misura ridotta. Nella dichiarazione integrativa, da presentare esclusivamente per via telematica (direttamente o tramite intermediario abilitato), devono essere indicati: i redditi non dichiarati, come segnalato nella lettera ricevuta e tutti gli altri dati relativi a redditi, oneri e crediti [ ... leggi tutto » ]

20 novembre 2016 · Giorgio Valli

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post l'invito ade alla verifica di conformità fiscale - cosa è e cosa fare. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post L'invito ADE alla verifica di conformità fiscale - Cosa è e cosa fare Autore Giorgio Valli Articolo pubblicato il giorno 20 novembre 2016 Ultima modifica effettuata il giorno 2 agosto 2017 Classificato nella categoria avviso di accertamento fiscale - avviso di accertamento bonario (comunicazione di irregolarità) e comunicazioni per la tax compliance Inserito nella sezione fisco, tributi e contributi.



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca