Linea internet ADSL molto lenta » Le strade percorribili

Se la linea internet è troppo lenta e l'operatore non provvede nonostante il disservizio gli sia stato più volte segnalato, è possibile chiedere il rimborso o lo sconto del canone e anche il risarcimento del danno.

Innanzitutto, però, per testare la velocità dell'Adsl c'è a disposizione un software gratuito appositamente fornito dall'Agcom (Autorità Garante delle Comunicazioni), il cui nome è Nemesys.

Nemesys compila in automatico un documento, in formato PDF, con il quadro completo della linea internet ADSL, che costituisce una valida prova degli eventuali disservizi in caso di contestazioni al gestore.

Se dal controllo la navigazione internet risulta più lenta rispetto a quanto promesso nel contratto sottoscritto col gestore, è possibile rivolgersi a quest’ultimo, con una lettera di diffida (raccomandata a/r), chiedendo la soluzione del problema nonché il rimborso del canone già pagato, oppure il recesso senza penali dal contratto stesso.

In ogni caso il consumatore ha diritto di chiedere al gestore, sempre nella lettera di reclamo in cui denuncia il problema, la corresponsione di un indennizzo per l'inefficienza del servizio regolarmente pagato.

Nel caso, nonostante le lettere di diffida, la compagnia non dovesse risolvere il problema è possibile instaurare una vera e propria causa civile di risarcimento o un procedimento dinanzi all'AGCOM.

Prima, però, è bene effettuare un tentativo di conciliazione obbligatoria al Corecom (Comitato regionale per le comunicazioni).

Solo se il tentativo di conciliazione fallisce e le parti non trovano un punto di incontro per una transazione bonaria, il consumatore può portare il caso davanti al giudice o l'Agcom.

11 dicembre 2013 · Andrea Ricciardi

Argomenti correlati

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su linea internet adsl molto lenta » le strade percorribili. Clicca qui.

Stai leggendo Linea internet ADSL molto lenta » Le strade percorribili Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 11 dicembre 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 21 settembre 2017 Classificato nella categoria tutela consumatore - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai utilizzare le tue credenziali Facebook oppure accedere velocemente come utente anonimo.
» accesso con Facebook
» accesso rapido anonimo (test antispam)


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca