Interessi passivi mutuo

Buongiorno, io e il mio compagno stiamo per acquistare un immobile con mutuo e chiedo conferma e indicazioni in questo senso: il mio compagno è già proprietario di un immobile acquistato 7 anni fa, con le agevolazioni della prima casa ma senza mutuo, in un comune diverso, per cui, per la sua percentuale di proprietà, non potrà usufruire nuovamente delle agevolazioni.

Potrà invece detrarre gli interessi passivi derivanti dal mutuo spostando la residenza nella nuova casa che diventerebbe abitazione principale, quindi diversa da prima casa? E le imposte che gravano sul contratto di mutuo di cui non ha beneficiato con le agevolazioni passate della prima casa, come vanno considerate?

E' possibile per le banche intestare la casa solo a me ed il mutuo ad entrambi? In questo caso lui potrebbe detrarre gli interessi passivi derivanti dalla sua parte di mutuo sempre spostandovi la residenza, non essendo però proprietario della casa ma solo co-intestatario del mutuo?

E se risultasse proprietario dell'immobile per l'1%, può detrarre gli interessi del mutuo per l'1%, o per la metà del mutuo? Grazie mille per tutte le indicazioni.

Il mutuo può essere intestato ad entrambi anche se uno solo è intestatario dell'immobile (immagino che non siate sposati o lo siate in regime di separazione dei beni).

L'imposta sostitutiva sul mutuo sarà come per la seconda casa (2% e non 0,25%).

Le agevolazioni prima casa dal punto di vista fiscale non saranno applicabili.

Questo perché anche se acquista una nuova prima casa (ci porta la residenza) non ha più diritto alle agevolazioni.

Spostando la residenza, però dovrebbe poter detrarre gli interessi passivi in quanto portandovi la residenza e diventando così la casa "abitazione principale" diventa in effetti la prima casa e queste agevolazioni non dovrebbero essere sottoposte a condizioni come le altre. Se però è anche proprietario dell'immobile, non solo cointestatario del mutuo.

Tutte queste però sono domande da notaio e commercialista, non da esperti di debiti e crediti.

11 marzo 2011 · Simone di Saintjust

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Dichiarazione dei redditi e detrazione interessi passivi mutuo - aspetti particolari
Non è possibile portare in detrazione gli interessi pagati a seguito di aperture di credito bancario, cessione dello stipendio e comunque gli interessi derivanti da finanziamenti diversi da quelli relativi a contratti di mutuo. Unitamente agli interessi passivi sono detraibili le commissioni spettanti agli istituti di credito per la loro ...
Irpef - detrarre gli interessi passivi del mutuo
La normativa in materia di detrazioni fiscali per gli interessi passivi ed oneri accessori derivanti da contratti di mutuo ipotecario è piuttosto articolata in quanto nel corso degli anni ha subito diverse modifiche, con la conseguenza che il beneficio spetta secondo limiti e modalità che variano in relazione al tipo ...
Dichiarazione dei redditi e detrazione interessi passivi mutuo - video a cura della Agenzia delle Entrate
Per aver diritto alle detrazioni in sede di dichiarazione dei redditi, l'immobile va adibito ad abitazione principale entro un anno dall'atto di mutuo. Per abitazione principale si intende quella dove dimorano abitualmente il mutuatario o i suoi familiari. La detrazione spetta al titolare del contratto di mutuo, anche se l'immobile ...
Dichiarazione dei redditi e detrazione interessi passivi mutuo per la ristrutturazione
IN COSA CONSISTE I contribuenti, che intraprendono la ristrutturazione e/o la costruzione della loro casa di abitazione principale, possono detrarre dall'Irpef, nella misura del 19 per cento, gli interessi passivi e i relativi oneri accessori pagati sui mutui ipotecari, per costruzione e ristrutturazione dell'unità immobiliare, stipulati con soggetti residenti nel ...
Mutuo cointestato » La detrazione degli interessi passivi dopo la separazione
In un mutuo cointestato tra due coniugi, gli interessi passivi del mutuo si possono scaricare al 100% cento, anche in caso di separazione legale? Nella fattispecie di una separazione legale, e a seguito di un eventuale riassetto patrimoniale fra i coniugi, la detrazione degli interessi passivi spetta, nell'intera misura o ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su interessi passivi mutuo. Clicca qui.

Stai leggendo Interessi passivi mutuo Autore Simone di Saintjust Articolo pubblicato il giorno 11 marzo 2011 Ultima modifica effettuata il giorno 9 giugno 2017 Classificato nella categoria dichiarazione dei redditi tasse tributi contributi - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca