Insolvenza con banca e finanziaria

Arretrati con una banca

Ho arretrati con una banca e con una finanziaria dove è stata firmata cambiale a garanzia anche da mia moglie.

Ho deciso di vendere casa e acquistarne una da intestare ai figli.

Se faccio la separazione e cedo la casa alla moglie può comunque essere aggredita la casa avendo firmato anche lei?

Nell'ipotesi della vendita potrebbe essere pignorato il mio c/c dove verranno depositati i soldi?

Se verso i soldi a nome dei figli su loro c/c io posso avere la delega ed in quel caso posso essere tutelato da pignoramenti?

Per ultimo io non ho mai ritirato raccomandate per cui non so se ci sono procedure in atto: risultano comunque notificate o sono contestabili?

Posso rivolgermi ai vostri avvocati in caso di problemi di tal genere?

Insolvenza con la banca

La cambiale protestata è un titolo esecutivo.
Tutti gli atti con data successiva a quella del protesto della cambiale saranno sicuramente suscettibili di revoca, se riconosciuti come finalizzati a sottrarre al creditore ogni possibilità di attivare azioni esecutive per il rimborso di quanto dovuto dal debitore.

Naturalmente, in questo contesto, giocano un ruolo importante, in cui è arbitro il giudice, il valore facciale della cambiale, l'importo transato con la vendita fittizia e l'eventuale possibilità, per il creditore, di avere alternative nell'escussione coattiva (ad esempio il pignoramento dello stipendio).

Nel caso in cui la vendita del bene è perfezionata con un terzo (nè parente, nè affine, nè ex coniuge del debitore) ed il terzo elegge l'immobile acquistato ad abitazione principale, l'atto di vendita non è suscettibile di azione revocatoria. Ciò non esclude, tuttavia, la possibilità di pignorare i conti correnti del debitore, quello del coniuge o dell'ex coniuge, dei figli e così via, sui quali il creditore sospetti siano transitati i proventi della vendita non fittizia.

Insomma, per avere qualche chance di successo, il passaggio di proprietà del bene deve avvenire in epoca non sospetta. Sicuramente prima che siano stati notificati dei precetti.

E' irrilevante la circostanza che lei non abbia ritirato eventuali comunicazioni trasmesse dal creditore. La notifica è comunque valida a tutti gli effetti, per compiuta giacenza, mentre lei resta all'oscuro di quanto sta accadendo e, quindi, nell'impossibilità di pianificare una possibile exit strategy.

Allo scopo di evitare sempre incombenti conflitti di interesse, ai membri dello staff di indebitati.it è preclusa qualsiasi attività professionale che possa trarre origine da contatti stabiliti con i frequentatori del forum.

13 settembre 2012 · Andrea Ricciardi

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Opposizione a pignoramento esattoriale presso residenza o azienda del debitore
Il terzo che pretende avere la proprietà o altro diritto reale sui beni pignorati dal concessionario della riscossione può proporre opposizione con ricorso al giudice dell'esecuzione, prima che sia disposta la vendita o l'assegnazione dei beni, ovvero, prima della data fissata per il primo incanto. L'opposizione non può essere proposta ...
Separazione » I creditori possono effettuare il pignoramento della casa assegnata ad un ex coniuge?
Giurisprudenza consolidata ritiene che la casa vada affidata al coniuge presso cui vengono collocati i figli minori o maggiorenni non autonomi economicamente. Ma che cosa accade nell'eventualità che l'immobile venga pignorato dai creditori? Il diritto di assegnazione della casa, ottenuto in sede di separazione, può essere opponibile nei confronti dei ...
Pignoramento dei beni mobili in comodato all'inquilino
Contratto di comodato e debiti dell'affittuario: esiste la possibilità che un ufficiale giudiziario effettui il pignoramento dei beni dell'inquilino, anche se sono di proprietà del padrone di casa? La normativa vigente, avvalorata da giurisprudenza consolidata, ritiene che il creditore possa tranquillamente procedere ad un pignoramento mobiliare anche quando i beni ...
La vendita dei beni pignorati da Equitalia
La vendita dei beni pignorati é effettuata a cura di Equitalia, senza necessità di autorizzazione dell'autorità giudiziaria. Il debitore ha facoltà di procedere alla vendita del bene pignorato con il consenso dell'agente della riscossione, il quale interviene nell'atto di cessione e al quale è interamente versato il corrispettivo della vendita. ...
Pignoramento immobiliare dalla banca » Come liberare un singolo bene
Nell'ambito di una procedura di pignoramento, ad esempio immobiliare, già avvenuta è possibile liberare un singolo bene presente nell'abitazione, dietro pagamento? Come funziona questa procedura? Scopriamolo nel prosieguo dell'articolo. La legge consente al creditore di azionare il procedimento di esecuzione forzata per il recupero coattivo dei propri crediti, siano essi ...

Spunti di discussione dal forum

Ho acquistato casa da mio padre debitore – Posso rivenderla prima di una eventuale azione revocatoria promossa dai creditori?
Ho appena acquistato un immobile da mio padre come mia prima abitazione: l'indotto dato dalla vendita è stato utilizzato all'85% per risanare debiti prioritari della sua società, ad esempio il trattamento di fine rapporto dei dipendenti. Sulla casa non c'era nessuna richiesta di pignoramento. La vendita è stata fatta al…
Incasso cambiale – Quando la banca del creditore non eroga il servizio di esazione e la banca del debitore è geograficamente distante
Ho bisogno di sapere come poter incassare una cambiale ricevuta: non so come incassarla senza la banca e necessito di soldi. Ho sentito dire che posso presentarla ad un notaio per l'incasso, è così? Quanto costa questo tipo di operazione? La mia banca on-line non contempla tra le sue funzioni…
Cambiale ricevuta dopo la scadenza
Ho firmato una cambiale pagherò con scadenza al 31 dicembre 2014: il creditore l'ha presentata presso la sua banca i primi giorni di dicembre ma la pratica è stata avviata dalla banca a inizio gennaio (dopo la scadenza). La cambiale è pervenuta alla mia banca in data odierna. Come devo…
Quando si prescrive l’azione revocatoria degli atti di disposizione del debitore?
Ammettiamo che: "Andrea" che con la sua attività ha debiti accumulati, vende immobile a "Luca" che è suo figlio e quest'ultimo prima di un'azione revocatoria di qualche creditore di Andrea, rivende o affitta a sua volta a un terzo (completamente estraneo ai fatti) l'immobile. L'azione revocatoria (entro i 5 anni…
Come cancellare protesto cambiale con quietanza creditore ma in assenza di titolo originale?
Volevo chiedere come faccio a cancellare un protesto di una cambiale non avendo ancora in mano l'originale della cambiale visto che la camera di commercio per poterlo fare chiede l'originale. Ho comunque una quietanza di pagamento del creditore.

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su insolvenza con banca e finanziaria. Clicca qui.

Stai leggendo Insolvenza con banca e finanziaria Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 13 settembre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 15 dicembre 2016 Classificato nella categoria assegni cambiali e conti correnti - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca

Domande?