Indice del post inps - debiti e lettera da unicredit - a chi bisogna pagare?

Mio padre ha ricevuto alcuni mesi fa una lettera da Unicredit che chiedeva il pagamento di circa 20mila euro per debiti Inps dal 99 al 2004 come autonomo. Mi dissero che se pagavo con loro avevo meno spese piuttosto che pagare con Equitalia, che erano debiti cartolarizzati..ma rimanevano molto sul vago. La mia commercialista allora mi disse di non pagare con loro ma con Equitalia, anche perchè potevo pagare solo in 2 rate e non abbiamo disponibilità economica. Ora mi ha contattata un legale di Unicredit dicendomi che la pratica l'hanno loro e vogliono sapere cosa dobbiamo fare. io [ ... leggi tutto » ]

L'operazione si svolge in virtù di accordi privati fra Scci (Società di cartolarizzazione dei crediti Inps), le banche acquirenti ( Deutsche Bank e Unicredit Group), mentre l'Inps è collegato all'operazione come soggetto terzo, in quanto titolare originario dei crediti cartolarizzati. Di solito sono previste due modalità di pagamento: in un'unica soluzione con versamento del 30% del debito, se l'interessato decide di definire immediatamente la sua posizione; dilazionato, con versamento immediato di un anticipo pari al 5% del 39,8% del debito, qualora l'interessato decida di rateizzare l'importo dovuto — previa presentazione di una fideiussione b [ ... leggi tutto » ]

17 gennaio 2013 · Chiara Nicolai

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Avviso di addebito Inps » Suggerimenti per l'impugnazione
L'avviso di pagamento dell'Inps deve contenere alcuni elementi essenziali, pena la sua nullità. Vi forniamo, quindi, alcuni suggerimenti per poterlo impugnare, sia per vizi di forma che di sostanza. Che cos'è l'avviso di addebito dell'Inps L'avviso di addebito dell'Inps è l'atto attraverso il quale l'Inps richiede al contribuente il pagamento ...
Avviso di addebito con valore di titolo esecutivo - il nuovo sistema di riscossione INPS
A decorrere dal 1 gennaio 2011, l'INPS ha  introdotto un nuovo sistema di riscossione con la finalità di indirizzare l'attività dell'Istituto verso una più efficace azione di contrasto dell'omissione contributiva. Da tale data, infatti, l'istituto provvede al recupero dei crediti contributivi di propria competenza attraverso la notifica al contribuente di un ...
INPS – Tasso degli interessi di differimento e misura delle sanzioni civili
L'Inps, con circolare numero 92 del 21 ottobre 2008, e l'Inail, con circolare numero 63 del 16 ottobre 2008, hanno reso noto che, rispettivamente, con decorrenza 15 e 8 ottobre 2008, la misura del tasso di dilazione, di differimento e le somme aggiuntive per omesso o ritardato versamento dei contributi ...
Regime transitorio di prescrizione per crediti contributivi INPS
Ove una nuova legge stabilisca un termine di prescrizione più breve di quello fissato dalla legge anteriore, il nuovo termine si applica anche alle prescrizioni in corso, ma decorre dalla data di entrata in vigore della legge che ne ha disposto l'abbreviazione e, naturalmente, questo principio si applica solo alle ...
Il recupero degli importi indebitamente percepiti dal pensionato
Nei casi in cui l'indebito consegua alla omessa o incompleta segnalazione, da parte dell'interessato, di fatti incidenti sul diritto o sulla misura della pensione, che non siano già a conoscenza dell'Istituto, L'INPS procede al recupero delle somme indebitamente percepite, senza alcuna limitazione temporale, in quanto la omissione viene in sostanza ...

Spunti di discussione dal forum

Recupero crediti inps da mia madre deceduta – Non capisco perché i figli devono rinunciare all’eredità
Come già scritto in precedenza mia madre è morta a ottobre scorso e mio padre ha ricevuto dall'INPS una carta con recupero crediti dal 01 1 2001 al 31 07 2003. Visto che mia madre non ha lasciato eredita e neanche mio padre il quale vive di sola pensione pari…
Sono nullatenente ed Equitalia non è riuscita a riscuotere i miei debiti con l’INPS – Cosa succede ora?
Sono un lavoratore autonomo: non avendo i soldi non ho pagato i contributi e dopo solleciti da parte dell'Inps è arrivata la cartella di Equitalia. Equitalia non ha proceduto con un pignoramento presumo perché io non ho nulla intestato, non posseggo nemmeno un'autovettura. A questo punto il debito che avrei…
Contributi INPS – Ho rateizzato la cartella esattoriale ma forse era già intervenuta la prescrizione
E' arrivata circa 6 mesi fa una cartella da equitalia per contributi inps di mia figlia degli anni 1993-94-95-96-97 con codice tributi 8094 e 8095 per un totale di 4897 euro. Mi recai con delega all'ufficio Equitalia che con molto garbo mi fece una rateizzazione a 20 rate di importo…
Non so più come pagare Inps e Iva
Ho da pagare 11 mila euro di iva circa 8 mila di inps e 10 mila euro di irpef dello scorso anno e altri 15 mila di iva di quest'anno non sono riuscito a pagare perchè un grosso cantiere dove le cose sono andate male ha prodotto grosse perdite e…
Iscrizione ipoteca esattoriale compatibile con prescrizione debito per cartelle inps equitalia?
Ho delle cartelle equitalia per debiti inps iscritti a ruolo nel 2008 con prima notifica il 14/10/2008, tali cartelle son poi state notificate di nuovo ad agosto 2010 con relativa ipoteca sui miei beni, da allora non ho ricevuto più nulla e visto che son passati più di 6 anni…

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post inps - debiti e lettera da unicredit - a chi bisogna pagare?. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post INPS - Debiti e lettera da Unicredit - A chi bisogna pagare? Autore Chiara Nicolai Articolo pubblicato il giorno 17 gennaio 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria cartelle esattoriali - domande e risposte .

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca

Vuoi fare una domanda?