Informazioni su Crif: visura e regolarizzazione

Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!



Ho richiesto visura crif dei miei dati personali

Qualche anno fa, ho richiesto visura crif dei miei dati personali, la quale mi risultava una segnalazione di sofferenza, da parte di un istituto di credito, riguardante un conto corrente con scopertura andato in rosso, ceduto ad una agenzia di recupero crediti.

La segnalazione risale a febbraio 2010, e regolarizzata a marzo 2010. La settimana scorsa ho richiesto una nuova visura, risultandomi sempre la stessa segnalazione di sofferenza del febbraio 2010, e non più la regolarizzazione.

Essendo che l’istituto di credito ha segnalato la regolarizzazione, allo scadere dei 24 mesi, non mi dovevano cancellare? Cosa mi consigliate di fare visto che non posso accedere ai finanziamenti?

Esibire la liberatoria alla CRIF

Se lei ha regolarizzato la posizione, sicuramente si sarà fatto rilasciare una liberatoria. Può esibirla alla CRIF, per ottenere la cancellazione trascorsi due anni dalla regolarizzazione. Altrimenti dovrà attendere che siano trascorsi tre anni dalla segnalazione del creditore insoddisfatto.

In ogni caso la cancellazione non è automatiche, ma va richiesta dal debitore che ne ha i requisiti.

21 Settembre 2012 · Simonetta Folliero



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su informazioni su crif: visura e regolarizzazione. Clicca qui.

Stai leggendo Informazioni su Crif: visura e regolarizzazione Autore Simonetta Folliero Articolo pubblicato il giorno 21 Settembre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 19 Giugno 2016 Classificato nella categoria consigli e tutela del debitore - eredità successione e donazioni - domande e risposte

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)





Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!