Indice del post mediaset premium » l'utente va indennizzato in caso di disservizio

Anche Mediaset Premium, ha l'onere di indennizzare l'utente in caso di disservizio. Queste le decisioni dei giudici di Tar e Consiglio di Stato, dopo che Mediaset si era opposta alla delibera dell'Autorità Garante delle Telecomunicazioni numero 73 del 2011. Con tale documento, l’AGCOM, aveva infatti individuato le fattispecie di disservizio che comportavano a carico dell'operatore l’obbligo di riconoscere automaticamente un indennizzo all'utente finale, secondo parametri stabiliti nelle loro condizioni contrattuali. In particolare, all'articolo 2, era stato chiarito che: Gli operatori sono tenuti a corrispondere in maniera automatica, a seguito di segnalazione del disservizio da parte dell'utente, gli indennizzi contrattualmente [ ... leggi tutto » ]

Secondo Mediaset, infatti, l'operatore di rete televisiva digitale terrestre andava individuato non nella stessa RTI, ma nella Elettronica Industriale SPA (società con capitale controllato interamente da RTI) e che questa doveva essere considerato un soggetto giuridico separato dal soggetto fornitore di contenuti: infatti tale obbligo è operante solo nei confronti dell'emittente che sia anche operatore di rete in ambito televisivo nazionale, ovvero fornitore di servizi interattivi associati o di servizi di accesso condizionato. Ma, a parere dei giudici del Tar, RTI, da un lato, operava sulla base di autorizzazioni alla fornitura di contenuti e servizi di radiodiffusione televisiva in [ ... leggi tutto » ]

Mediaset non ci sta e propone ricorso presso il Consiglio di Stato. Secondo gli avvocati della compagnia, infatti, RTI non va qualificato come mero fornitore di contenuti, perchè la suddetta società consegna solamente all'utente il kit necessario alla ricezione delle trasmissioni, ed in proposito precisa che il servizio Mediaset Premium può essere ricevuto mediante una semplice smart card, consegnata in comodato al solo fine di accedere al contenuto televisivo della pay tv. Peraltro, l’articolo 84, comma 1, del Decreto legislativo numero 259 del 2003, prevede che gli indennizzi possano essere riconosciuti soltanto nei casi giustificati, cioè a seguito di [ ... leggi tutto » ]

19 aprile 2013 · Giovanni Napoletano

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Mediaset Premium – come effettuare la disdetta
Qualcosa è andato in tilt, e a pagarne il prezzo sono stati gli utenti. Il mondo Mediaset Premium è in pieno cambio di regime - da pay per view a pay tv - ma, nel passaggio, qualcosa deve essere andato storto, come ci segnalano le tante proteste dei nostri lettori ...
Pratiche commerciali scorrette - Confermata la multa inflitta dall'Antitrust ad H3G
Il Tar del Lazio ha confermato la multa di 1,75 milioni di euro inflitta lo scorso gennaio dall'Antitrust ad H3G (3 Italia) per pratiche commerciali scorrette nei servizi premium utilizzati via internet da terminale mobile. I giudici amministrativi hanno infatti respinto un ricorso proposto dall'operatore di telefonia mobile. La questione ...
Indennizzi minimi per ritardi e disservizi delle compagnie telefoniche
Ho letto da qualche parte che l'AGCOM ha fissato gli indennizzi minimi previsti per eventuali ritardi e disservizi da parte delle "famigerate" compagnie telefoniche. Vorrei sapere, quali sono gli indennizzi previsti dall'Autorità per la definizione delle controversie fra utenti e operatori? L'Autorità può decidere anche sull'eventuale diritto dell'utente ad essere ...
Disservizi postali » Delibera Agcom e la procedura per i reclami
Il 28 febbraio 2013 l'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (Agcom) ha approvato, con la delibera numero 184/13/CONS, il nuovo Regolamento in materia di definizione delle controversie derivanti da reclami nel settore postale. Il nuovo regolamento si applica alle controversie che derivano dai reclami presentati dagli utenti ai fornitori di ...
Linea internet ADSL molto lenta » Come comportarsi?
Dopo aver stipulato un contratto per internet, in Adsl, con un noto gestore, ho riscontrato un problema. La navigazione è molto più lenta di quella promessa dal gestore, visto che ho sottoscritto un servizio ad alta velocità. Ho segnalato il disservizio più volte, ma la faccenda non è mai stata ...

Spunti di discussione dal forum

Cancellazione protesto: esistono i presupposti?
Circa 60 giorni fa ho ricevuto un protesto su un assegno di conto corrente: ho effettuato il pagamento entro i termini, presentando l'opportuna documentazione ed evitando quindi l'iscrizione CAI. Il problema si pone in questi termini. L'azienda di famiglia è intestata a mia sorella, con cui collaboro attivamente, con partita…
Utente protestato e diniego di sottoscrizione di un contratto di fornitura luce/gas – E’ lecito un tale comportamento?
ENEL rifiuta di fare un contratto di fornitura luce/gas perché l'utente ha un blocco sul suo codice fiscale, in conseguenza di un protesto. L'utente in questione ha preso in affitto un appartamento e deve fare un subentro. Purtroppo con l'arrivo dell'inverno le cose si complicano. Al momento vive con una…
Pignoramento Equitalia su arretrato indennizzo danno causa Vaccino
Ho debiti con equitalia, sono operatore socio sanitario, tempo fa mi hanno diagnosticato un grave problema dovuto al vaccino per l'epatite che ho dovuto fare per poter essere assunto in struttura ospedaliera. Mi è stato riconosciuto un indennizzo (pensione) mensile e gli arretrati (dalla domanda) che devono essere erogati dall'ASL.…
Cartella per verbali pagati negli ultimi giorni utili ma tramite bonifico bancario
In questi giorni ho ricevuto cartella pagamento di Equitalia, inerente due verbali violazioni divieto di sosta nel 2012 e 2013. Per assenza del destinatario presso l’abitazione è avvenuta la procedura degli artt.139-140 c.p.c., quale recapito dell’avviso in busta chiusa di deposito atto presso casa comunale, nonchè successivamente dell’avviso di giacenza…
Addebito dei costi di attivazione anche con recesso effettuato entro 14 giorni
A Ottobre 2015 ho sottoscritto un contratto con un operatore per la fornitura del servizio adsl: ho poi esercitato il mio diritto di recesso entro le due settimane dall'attivazione del sevizio in quanto non ritenevo adeguate le prestazioni fornite. Il contratto e' stato correttamente rescisso e non mi e' stato…

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post mediaset premium » l'utente va indennizzato in caso di disservizio. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Mediaset premium » L'utente va indennizzato in caso di disservizio Autore Giovanni Napoletano Articolo pubblicato il giorno 19 aprile 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria tutela consumatori - fonia adsl RAI e pay tv Inserito nella sezione tutela consumatori.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca