Impugnabilità estratto di ruolo - Decideranno le sezioni unite

Attenzione » il contenuto dell'articolo è poco significativo oppure è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione e, pertanto, le informazioni in esso contenute potrebbero risultare non corrette o non attuali. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento.

Come molti sanno, il ruolo è un elenco di soggetti, considerati debitori, che devono pagare un tributo, un’imposta, una tassa, un contributo previdenziale, una sanzione, un canone o altro, che non hanno versato, o potuto versare, direttamente al creditore (Stato, Regione, Provincia, Comune, INPS, INAIL, Consorzio, Ordine, Albo, Cassa di Previdenza Professionale etc.). Il ruolo, ovvero l’elenco dei contribuenti debitori, è formato, cioè compilato, dagli Enti creditori, cioè Stato, Regione, Provincia, Comune, INPS, INAIL, Consorzio, Ordine, Albo, Cassa di Previdenza Professionale etc.

L’estratto di ruolo è una riproduzione parziale del ruolo (cioè di un elenco) limitato ad un solo contribuente. Talvolta anche ad una singola tipologia (natura) del credito (tributo, imposta, sanzione amministrativa, contributo previdenziale) vantato dalla Pubblica Amministrazione.

Volendo limitare l’analisi all’epoca più recente (ultimi dieci anni), si sono manifestate contrastanti pronunce delle sezioni semplici della Corte di cassazione in relazione alla impugnabilità dell’estratto di ruolo.

Solo per portare qualche esempio, nelle sentenze numero 6395/2014, 6610/2013, 6906/2013 e 139/2004 le ragioni poste a fondamento della inammissibilità dell’impugnazione si incentrano sulla ritenuta natura di atto interno del ruolo: e perciò si è concluso nel senso che il ruolo (e quindi anche l’estratto) non sia assolutamente non impugnabile ma sia impugnabile in via di eccezione solo quando sia stato notificato autonomamente rispetto alla cartella esattoriale.

La sentenza numero 724/10, invece, perviene ad affermare con estrema chiarezza la ritenuta autonoma impugnabilità del ruolo attraverso il suo estratto, sulla premessa che è proprio la norma a prevedere l’impugnabilità sia della cartella esattoriale che del ruolo. Infatti, l’articolo 19 del decreto legislativo numero 546/92 include il ruolo fra gli atti autonomamente impugnabili. Conseguirebbe da ciò che l’impugnazione è ammissibile non solo nei confronti della cartella ma anche contro l’estratto di ruolo, che altro non è che una riproduzione di una parte del ruolo.

E’ senz’altro utile evidenziare, per rendere comprensibile il contesto, che nella prassi l’interesse concreto all’impugnazione dell’estratto di ruolo (in difetto o in attesa della notifica della cartella esattoriale) è prospettato con riferimento a tutte le ipotesi in cui può verificarsi diretta ed immediata efficacia lesiva del diritto (o delle legittime aspettative) del singolo in ragione della semplice iscrizione a ruolo di una pretesa tributaria (es. diniego o revoca di un beneficio fiscale; rifiuto di adempimento di un credito vantato nei confronti della P.A.; diniego di un mutuo per effetto della notizia dell’esistenza di carichi iscritti a ruolo) per effetto della diretta conoscenza che alla P.A. è dato di avere della pretesa fiscale soltanto iscritta a ruolo, ma non ancora notificata al destinatario.

Da qui, dunque, l’esigenza di rimettere, con l’ordinanza interlocutoria numero 16055/14, la questione alle sezioni unite della Corte di cassazione per fare finalmente chiarezza sull’impugnabilità dell’estratto di ruolo.

17 Luglio 2014 · Paolo Rastelli

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Estratto di ruolo - Equitalia può produrlo in giudizio al posto della cartella esattoriale
Il ruolo costituisce un titolo esecutivo ai sensi del quale, per la riscossione delle somme non pagate, il concessionario procede ad espropriazione forzata. La cartella esattoriale non è altro che la stampa del ruolo in unico originale, notificata alla parte. L'estratto di ruolo è una riproduzione fedele ed integrale degli elementi essenziali contenuti nella cartella esattoriale: deve contenere tutti i dati essenziali per consentire al contribuente di identificare a quale pretesa dell'amministrazione esso si riferisca, per consentirgli di apprestare la propria difesa. L'estratto di ruolo deve, altresì, consentire al giudice, ove adito, di verificare la fondatezza della pretesa creditoria o ...

Guida in stato di ebbrezza: alcoltest nullo senza la presenza del proprio avvocato? » Sulla diatriba decidono le Sezioni Unite della Cassazione
Sospetta guida in stato di ebbrezza: nullità del test dell'etilometro senza la presenza del proprio legale? Sulla questione la decisione finale è rimandata alle Sezioni Unite della Corte di Cassazione. Ne avevamo parlato in un precedente articolo: se in caso di alcoltest per una persona in sospetta guida in stato di ebbrezza la polizia dimentica di avvertire l'automobilista della facoltà di farsi assistere, nell'immediatezza, da un legale di fiducia, la prova dell'etilometro è nulla. La Corte di Cassazione, infatti, si era espressa in questo senso con la sentenza 29262/14. Oggi, però, finisce davanti alle Sezioni unite la questione del diritto ...

IRAP - La Suprema Corte a sezioni unite chiarisce il requisito dell'autonoma organizzazione
L'IRAP non è in alcun modo correlata ai redditi di lavoro autonomo o a quelli d'impresa: si tratta di un'imposta volta ad incidere sul valore aggiunto prodotto dalle singole unità organizzative che, ove sussistente, costituisce un indice di capacità contributiva capace di giustificare l'imposizione sia nei confronti delle imprese che dei lavoratori autonomi. Tuttavia, ciò non vuol certamente dire che i lavoratori autonomi rientrino sempre tra i soggetti passivi dell'imposta, perché se quello organizzativo costituisce un elemento connaturato alla nozione stessa d'impresa, non altrettanto può dirsi per le arti e le professioni, riguardo alle quali non è impossibile escludere in ...

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su impugnabilità estratto di ruolo - decideranno le sezioni unite. Clicca qui.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)