Il pignoramento esattoriale presso terzi

Per quanto attiene il pignoramento presso terzi (pignoramento di stipendi e pensioni, soprattutto ma anche di conti correnti) la procedura esattoriale presenta delle rilevanti differenze rispetto a quella ordinaria disciplinata dal codice di procedura civile.

La legge in questi casi prevede infatti che il terzo debitore, semplicemente dietro notifica di un atto con cui viene messo al corrente della procedura di pignoramento, versi direttamente ad Equitalia le cifre dovute al debitore iscritto a ruolo, entro 15 giorni dalla notifica dell'atto di pignoramento, fino a concorrenza del credito per cui si procede (dpr 602/73 articolo 72 bis).

Sul punto, Equitalia ha emesso, con la direttiva numero 12 dell'8 giugno 2010, disposizioni di maggior favore per il pignorato. In particolare è previsto che il terzo debba effettuare il versamento entro sessanta giorni, e non più entro quindici giorni dalla notifica dell'atto di pignoramento. Questo vuol dire che il pignorato ha molto più tempo per presentare opposizione al pignoramento ritenuto illegittimo. Ad esempio nel caso in cui la quota del quinto sia stata calcolata erroneamente, non abbia tenuto conto di redditi impignorabili, di un pignoramento esattoriale in corso o del minimo vitale di sussistenza.

Possono redigere e notificare l'atto di pignoramento presso terzi, inoltre, anche i dipendenti Equitalia non abilitati all'esercizio di funzioni di “ufficiale della riscossione”.  Questa novità è stata  introdotta dalla Finanziaria 2008 con l'articolo 1 e commi 141/142.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca