Cosa fare quando si scopre di essere una possibile vittima di un furto di identità?

  • Se avete il sospetto che la vostra posta sia stata rubata o che sia stata inoltrata una richiesta di variazione di indirizzo a vostro nome, contattate subito le Poste Italiane;
  • immediatamente dopo aver subito un furto o uno scippo, denunciate l'accaduto al Pronto Intervento (112 per i Carabinieri, 113 per la Polizia di Stato). Recatevi poi negli uffici dell'Autorità di Polizia Giudiziaria e presentate la denuncia, fornendo gli estremi dei documenti che vi sono stati sottratti;
  • se sospettate che qualcuno abbia usato il vostro nome (o quello dell'azienda) o altre informazioni per effettuare un acquisto a credito o richiedere un prestito, vi suggeriamo di contattare la vostra banca per segnalare l'accaduto e valutare se è necessario bloccare tutte le carte di credito;
  • contattate il creditore, la banca, la compagnia telefonica e l'azienda di servizi pubblici e congelate immediatamente i relativi conti;
  • dato che recuperare la propria identità rubata può essere un processo lungo e complicato, è importante prendere nota di tutte le comunicazioni e tenerne una copia. Se pensate che il vostro caso può condurre ad un processo civile, annotate anche quanto tempo utilizzate per risolvere il problema;
  • rivolgetevi alle associazioni difesa consumatori per ottenere consigli e consulenza su come agire per risolvere il problema, per verificare la propria situazione ed eventualmente per riconfermare la propria affidabilità creditizia. Le associazioni dei consumatori potranno fornire informazioni, suggerimenti e offrire tutela legale;
condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Argomenti correlati

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su cosa fare quando si scopre di essere una possibile vittima di un furto di identità?. Clicca qui.

Stai leggendo Cosa fare quando si scopre di essere una possibile vittima di un furto di identità? Autore Giovanni Napoletano Articolo pubblicato il giorno 8 marzo 2009 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria tutela consumatori - frode creditizia e furto di identità Inserito nella sezione tutela consumatori.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai utilizzare le tue credenziali Facebook oppure accedere velocemente come utente anonimo.
» accesso con Facebook
» accesso rapido anonimo (test antispam)


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca