Il denaro

Cosa è il denaro

Il denaro è un utile strumento economico, che può essere utilizzato come mezzo di scambio o di pagamento, unità di conto, riferimento per pagamenti dilazionati e riserva o misura di valore. Ma, da utile mezzo il denaro può diventare fine, da servo può farsi padrone, crediamo di maneggiarlo ed invece ci può manipolare, crediamo di usarlo ed invece ci usa, crediamo di muoverlo ed invece ci fa muovere,... anzi trottare; si crede di possederlo ed invece ci può possedere. Inoltre lo si è caricato di tali aspettative che spesso ci rendiamo conto che ha sorpassato i valori della vita.

I teologi, cristiani e mussulmani, rimasero impressionati dalla capacità di possessione del denaro e dalle devastazioni che può compiere nell'animo umano. Più laicamente i marxisti più ortodossi lo dannarono perché sarebbe stato ‘lo strumento per appropriarsi del lavoro altruì . Gli psicoanalisti lo apparentarono allo sterco, per il piacere che se ne può trarre sia nell'espellerlo che nel ritenerlo. Ma se è sterco è uno sterco molto speciale, trascendente e metafisico: è, per dirla con Lutero, lo sterco del Demonio.

Tradizionalmente le funzioni del denaro sono quattro:

  1. Misura del valore;
  2. Intermediario nello scambio;
  3. Mezzo di pagamento;
  4. Deposito di ricchezza.

Esiste una regola: “Il denaro genera denaro”. E più circola, più il denaro si moltiplica. E più si moltiplica, più si allontana dalla realtà economica degli uomini, eppure acquista forza e potere. Della gran massa di denaro e quasi-denaro circolante solo un'infima parte riguarda la vita reale degli uomini, la loro economia quotidiana. Della torta finanziaria solo le briciole raggiungono le tasche dei cittadini.

Le banconote esistenti in tutto il mondo sono un'infinitesima parte del denaro scritturale e del quasi-denaro in circolazione. In Italia, a fronte di poco più di centomila miliardi di banconote in circolazione, ci sono debiti (o crediti) bancari per oltre 1.200.000 miliardi di vecchie lire.

Il denaro si sta trasformando sempre più in una promessa di pagamento, slegata da una effettiva produzione di beni e fine a se stessa ad uso della speculazione in tempo reale. L'informatizzazione dei sistemi di comunicazione ha offerto il trampolino di lancio definitivo per il denaro virtuale e la sua vorticosa autogenerazione; e i consumatori devono stare molto attenti a non rimanere esclusi (si pensi agli anziani) oppure vittime (le fasce meno abbienti) di questo processo rivoluzionario che comporterà un concetto sempre più astratto del valore del denaro e l'uso di sistemi tecnologici sempre più sofisticati.

Per porre una domanda sul denaro, sugli  assegni, sulle cambiali, su altri strumenti di pagamento e su tutti gli argomenti correlati clicca qui.

7 dicembre 2007 · Ornella De Bellis

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Contenuti correlati

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Tracciabilità del denaro » Regole generali sanzioni e casi particolari: il prontuario
Tracciabilità del denaro: cosa si rischia pagando in contanti importi pari o superiori ai tremila euro, eludendo la normativa vigente? Ecco una guida esaustiva: dalle locazioni alle operazioni in banca, dal versamento delle tasse agli acquisti al supermercato, dal bollo auto ai pagamenti dilazionati in più rate. Tracciabilità dei pagamenti: ...
Titoli su conto corrente cointestato - Pignorabili anche se acquistati con denaro proveniente da disponibilità esclusiva del cointestatario non debitore
In caso di deposito bancario di titoli in amministrazione, cointestato ai coniugi, le parti di ciascuno si presumono eguali al 50% ciascuna, se non risulta diversamente. In tale scenario, la dimostrazione del cointestatario coniuge non debitore di avere avuto la proprietà e la disponibilità esclusiva del denaro utilizzato per l'acquisto ...
Donazione indiretta o diretta? La differenza non è un dettaglio
Per integrare la fattispecie di donazione indiretta è necessario che la dazione della somma di denaro sia effettuata quale mezzo per l'unico e specifico fine dell'acquisto di un bene: deve cioè sussistere incontrovertibilmente un collegamento tra elargizione del denaro e acquisto del bene. In particolare, nel caso di soggetto che ...
Eredità e successione - Azione di riduzione delle disposizioni lesive della quota di legittima, riunione fittizia, reintegrazione della quota di eredità riservata al legittimario e conguaglio in denaro
L'azione di riduzione delle disposizioni lesive della quota di legittima ha natura personale, sicché nell'ipotesi in cui il relativo obbligo di restituzione debba essere posto a carico di più persone, su un medesimo bene ad esse donato o attribuito per quote ideali, la riduzione deve operarsi, nei confronti dei vari ...
Risoluzione giudiziale del contratto preliminare di compravendita per inadempimento del venditore - L'acquirente ha diritto al valore attualizzato del doppio della somma di denaro a suo tempo corrisposta
La risoluzione del contratto preliminare di compravendita per inadempimento ha effetto retroattivo tra le parti, salvo il caso di contratti ad esecuzione continuata o periodica, riguardo ai quali l'effetto della risoluzione non si estende alle prestazioni già eseguite. Secondo giurisprudenza consolidata, la retroattività della pronuncia di risoluzione di un contratto ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su il denaro. Clicca qui.

Stai leggendo Il denaro Autore Ornella De Bellis Articolo pubblicato il giorno 7 dicembre 2007 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria assegni cambiali e conti correnti - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

  • Paolo Brunetti 17 settembre 2008 at 16:48

    grande articolo!

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca