Credito al consumo - Cosa bisogna fare prima di chiedere un prestito?

  •  Pretendere che il contratto sia scritto e contenga l'indicazione precisa di tutti gli elementi. Prendersi qualche giorno di tempo prima di firmare.
  • Informarsi preventivamente su oneri e spese, tasso nominale, TAEG ed eventuali garanzie pretese, personali o cambiarie.
  • Diffidare di amici “ben introdotti” (in banca o nella fi nanziaria): potrebbero ricevere rovvigioni dal finanziatore. Provvigioni che saranno inevitabilmente caricate sul costo del prestito.
  • Banche e fi nanziarie sono obbligate ad esporre al pubblico l'indicazione di tutti gli oneri e il TAEG applicato e non possono in nessun caso pretendere più di quanto pubblicizzato.
  • Non lasciarsi abbagliare dalla promessa di prestiti superveloci. Verificare bene le condizioni senza dimenticare che, comunque, la maggior parte di banche e finanziarie, concede prestiti in meno di due giorni.

Argomenti correlati

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su credito al consumo - cosa bisogna fare prima di chiedere un prestito?. Clicca qui.

Stai leggendo Credito al consumo - Cosa bisogna fare prima di chiedere un prestito? Autore Giovanni Napoletano Articolo pubblicato il giorno 21 giugno 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 10 marzo 2018 Classificato nella categoria tutela consumatori - contratti di prestito credito al consumo e cessione del quinto dello stipendio o della pensione Inserito nella sezione tutela consumatori.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai utilizzare le tue credenziali Facebook oppure accedere velocemente come utente anonimo.
» accesso con Facebook
» accesso rapido anonimo (test antispam)


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca