Indice del post il consolidamento dei debiti

Il consolidamento dei debiti per lavoratori (o pensionati) e cattivi pagatori (iscritti alla CRIF) in ultima istanza (in assenza di soggetti che possano garantire per loro)

Ecco una breve panoramica sulle opportunità di consolidamento debiti per lavoratori (o pensionati) cattivi pagatori (iscritti alla CRIF) in ultima istanza (in assenza di soggetti che possano garantire per loro). Il consolidamento debiti, a cui ci si riferisce anche con i termini ristrutturazione debiti o rifinanziamento debiti, consiste essenzialmente in una operazione finalizzata a: sostituire i diversi soggetti con cui si risulta indebitati (finanziarie e/o banche e/o società di recupero crediti e/o agenzie erariali di riscossione) con un unico creditore; accorpare tutti i debiti in quello che indicheremo, appunto, come debito consolidato, ristrutturato o rifinanziato; conseguire un allungamento della [ ... leggi tutto » ]

Consolidamento debiti per cattivi pagatori in ultima istanza

Adesso vogliamo però occuparci dei cattivi pagatori (si faccia riferimento a questo articolo per la definizione di cattivo pagatore). Ad un cattivo pagatore, icritto alla CRIF, è per definizione precluso l'accesso al prestito personale. Pertanto dobbiamo necessariamente ipotizzare che sul prestito personale non sia possibile fare affidamento. Il merito creditizio, e quindi il presupposto della non iscrizione a banche dati di cattivi pagatori (CRIF) è poi condizione necessaria per poter fruire anche di altre opzioni di credito quali l'accensione di un mutuo o la sostituzione del mutuo (con erogazione di liquidità aggiuntiva) finalizzate al consolidamento debiti. Pertanto, se sono [ ... leggi tutto » ]

Il trattamento di fine rapporto come strumento per consolidare i debiti

Fermiamoci, solo per un attimo, per fare il punto della situazione: dunque, sono un lavoratore dipendente, o pensionato, e cattivo pagatore in ultima istanza. In questa ipotesi: a) non posso ottenere prestiti personali; b) non posso accendere un mutuo dando in garanzia la casa di proprietà che non è ipotecata; c) non posso sostituire il mutuo esistente sulla casa di proprietà gravata da ipoteca iscritta per un valore molto inferiore al valore effettivo dell'immobile. Ottenendo liquidità aggiuntiva; d) ho già fruito sia della cessione del quinto dello stipendio o della pensione; e) ho già fatto ricorso alla delegazione di [ ... leggi tutto » ]

Il prestito cambializzato per il consolidamento dei debiti

Per un lavoratore in attività, che risulti essere cattivo pagatore, senza garanti, con l'unica garanzia di TFR (se dipendente) o di assicurazione vita ad accumulo e restituzione (se autonomo) l'ultima istanza è rappresentata dal prestito cambializzato. Il prestito cambializzato, è in sintesi, una forma di finanziamento a tasso fisso e rata costante, rimborsabile tramite cambiali a scadenza mensile. Ma, attenzione al rischio insito nel ricorso al prestito cambializzato. Nel caso in cui, per una qualsiasi motivazione, non siete più in grado di pagare le rate (cioè le cambiali) il creditore non deve necessariamente chiedere al giudice un decreto ingiuntivo, [ ... leggi tutto » ]

E per un pensionato qual è l'ultima istanza? - Il prestito vitalizio ipotecario

Il profilo di riferimento è ancora quello di un cattivo pagatore che abbia già ceduto il quinto della pensione. Egli non potrà pertanto accedere a: a) prestito personale; b) un mutuo dando in garanzia la casa di proprietà che non è ipotecata; c) alla sostituzione del mutuo esistente sulla casa di proprietà gravata da ipoteca iscritta per un valore molto inferiore al valore effettivo dell'immobile. Ottenendo liquidità aggiuntiva; Questo pensionato, cattivo pagatore, non potrà fruire di un prestito cambializzato perchè: 1. non ha, ovviamente, un TFR da offrire in garanzia; 2. non ha in essere una assicurazione vita ad [ ... leggi tutto » ]

12 settembre 2014 · Ludmilla Karadzic

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post il consolidamento dei debiti. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Il consolidamento dei debiti Autore Ludmilla Karadzic Articolo pubblicato il giorno 12 settembre 2014 Ultima modifica effettuata il giorno 2 aprile 2018 Classificato nella categoria consolidamento ristrutturazione del debito Inserito nella sezione contratti di prestito - microcredito usura e sovraindebitamento.



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca